Home > Cronaca > Poggiomarino. Operazioni amministrative: tre denunce e sequestri

Poggiomarino. Operazioni amministrative: tre denunce e sequestri

mercoledì 30 marzo 2011, di Giovanna Salvati


Poggiomarino. Controlli amministrativi negli esercizi commerciali: scattano le denunce. Gli agenti della Divisione Amministrativa della Questura, nell’ambito dei consueti controlli presso esercizi commerciali, hanno denunciato in stato di libertà, L.S.B. di 48 anni. Nel corso infatti di un controllo ad un deposito di fuochi d’artificio, i poliziotti hanno denunciato, l’uomo in quanto in possesso di materiale pirotecnico, appartenente alla IV e V categoria. L’uomo, privo di alcun titolo per la vendita e la detenzione di materiale pirotecnico appartenente alla IV e V, in quanto gli era già stata ritirata la licenza, è stato trovato in possesso inoltre di fuochi d’artificio contenente kg 31,5 di massa attiva. Sempre nello stesso ambito gli uomini dle commissariato partenopeo hanno denunciato in stato di libertà due titolari di bar ed il titolare di una ricevitoria, perché responsabili della mancata esposizione della tabella dei giochi proibiti, elevando verbali per illeciti amministrativi pari all’importo di €.2.500,00.A finire nel mirino dei controlli un bar di San Giovanni dove è stato sequestrato penalmente un apparecchio denominato “Shop online”, con il quale l’utente poteva collegarsi ad alcuni siti internet e di gioco d’azzardo, senza le previste autorizzazioni. Ritirata invece, per motivi di ordine pubblico,da parte del Questore di Nappoli, la licenza ai titolari di tre bar, due dei quali ubicati in Brusciano ed uno in Melito di Napoli.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.