Home > Sport > Centro Ester corsara ad Orta di Atella, salvezza più vicina!

Centro Ester corsara ad Orta di Atella, salvezza più vicina!

Missione compiuta. Il Centro Ester sbriga nel migliore dei modi la pratica Orta tornando dalla trasferta casertana con un prezioso carico di tre punti, che servono ad allontanare ulteriormente la truppa rossoblu dalle zone calde della classifica.

lunedì 4 aprile 2011, di Mauro Romano


CAMPIONATO REGIONALE DI SERIE "C" FEMMINILE DI PALLAVOLO, a cura di Rino Dazzo, addetto stampa Centro Ester Napoli.

A quattro giornate dal termine della stagione regolare le esterine sono none, con un vantaggio di sette punti sul Volalto (che però ha giocato due gare in meno) e di sei sul San Giuseppe Vesuviano. Non è ancora fatta, insomma, ma il traguardo della salvezza si avvicina.

Discreta, nel complesso, la prestazione delle rossoblu al cospetto di una formazione a digiuno di punti e di set dall’inizio del campionato. Sestetto di partenza invariato rispetto a quello che la settimana precedente aveva iniziato il match con Salerno, con Ferrieri in palleggio, Voluttoso opposto, Coppola e Imbimbo in banda, Cannavacciuolo e Galiero al centro, D’Alessio libero. Indisponibili per infortunio Nina e Scalzone.

L’avvio di gara, come sempre, riserva patemi. Voluttoso e compagne commettono qualche errore di troppo, consentendo alle atellane di restare aggrappate al punteggio e alle possibilità di imporsi nel primo set. Uno scatto finale premia le partenopee (23-25), che a questo punto si liberano d’incanto di preoccupazioni e paure. Sia il secondo (13-25) che il terzo parziale (14-25) si risolvono infatti in altrettanti monologhi esterini. Ad Imbimbo, autrice di 12 punti, la palma di miglior marcatrice della serata. Nel corso della partita spazio in campo per tutte le giocatrici dell’organico rossoblu, comprese Marsei ed il secondo libero Pisano.

“Siamo partiti come sempre con un pizzico di tensione di troppo”, commenta il direttore tecnico Gaetano Vitale. “Poi ci siamo sbloccati e abbiamo vinto con relativa facilità. Queste sono partite in cui si ha tutto da perdere, perché si affrontano avversarie contro cui tutti hanno vinto ed in cui bisogna cercare anzitutto di non commettere errori. In avvio non ci siamo riusciti, ma per fortuna l’esito del primo parziale ha fatto svanire tutte le tensioni”.

La salvezza è sempre più vicina: “Siamo di nuovo lontani dalla zona a rischio, ma non è ancora finita. Ci aspettano altre quattro partite, proveremo a raccogliere il massimo a cominciare dal prossimo impegno casalingo contro la Normanni Aversa”.

CENTRO VOLLEY ORTA CE-CENTRO ESTER NA 0-3 (23-25, 13-25, 14-25)

CENTRO VOLLEY ORTA CE: Brasso, Cirillo, Conte, Crispino, D’Errico, Di Palma, Di Vaio, Granato, Iavarone, Iavino, Maggio, Tizzano. All. Orefice

CENTRO ESTER NA: Ferrieri 4, Voluttoso 10, Coppola 9, Imbimbo 12, Cannavacciuolo 8, Galiero 6, D’Alessio (L), Mirra, Autiero, Marsei, Pisano (L). All. Vitale
Battute vincenti 8 – sbagliate 6. Muri punto 4
Ricezione D’Alessio: 41% perfetta, 47% positiva

Autore/Fonte: Rino Dazzo, Addetto Stampa Centro Ester Napoli

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.