Home > Appuntamenti > Il Liceo Torricelli organizza la “partita del cuore”

Il Liceo Torricelli organizza la “partita del cuore”

domenica 17 aprile 2011, di Gennaro Addato


Somma Vesuviana. Il Torricelli ripropone la “partita del cuore”. Si giocherà il prossimo mercoledì la partita di beneficenza organizzata dal comitato studentesco del liceo Torricelli. Una sola settimana al fischio d’inizio ma gli studenti degli ultimi anni sono già pronti a scendere in campo per confrontarsi in un match “centrale vs succursale”. L’evento, ormai appuntamento fisso per i torricelliani, vanta quest’anno il patrocinio del Comune di Somma Vesuviana che, su proposta dell’assessore alle Politiche giovanili, ha messo a disposizione per un’intera mattinata lo stadio Felice Nappi di S.Maria del Pozzo. I fondi che gli stessi studenti raccoglieranno tra i compagni di scuola verranno interamente donati all’associazione “Tutti a scuola”, da oltre tre anni impegnata nella difesa dei diritti dei bambini disabili, troppo spesso violati all’interno delle scuole pubbliche. “Abbiamo organizzato questo evento” dichiarano i rappresentanti d’istituto “perché crediamo che la scuola non debba offrire soltanto una crescita culturale ai ragazzi ma anche dei momenti di aggregazione”. “Lo sport e sopratutto il calcio – continuano – da sempre sono riusciti a coinvolgere ampie fasce di giovani e a ciò abbiamo deciso di unire la voglia di fare del bene a chi è più debole: l’incasso dei biglietti, infatti, sarà devoluto ad’un importante associazione nazionale che lotta per garantire il diritto allo studio ai diversamente abili, che ne hanno davvero bisogno”. A proposito di diritti degli studenti, informano ancora i rappresentanti, la mattina della partita verrà allestito un banchetto dall’UDS locale che farà informazione sui diritti all’interno delle scuole.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.