Home > Appuntamenti > A Sant’Anastasia torna la sagra del capretto

A Sant’Anastasia torna la sagra del capretto

sabato 1 dicembre 2007, di Mina Spadaro


SANT’ANASTASIA. A partire da stasera, sabato 1 dicembre, e fino a lunedì 3, tornano i sapori nostrani. In via Roma e piazza IV Novembre sarà, infatti, possibile degustare il piatto tipico della tradizione anastasiana ed altre specialità locali. Il programma stabilito per i tre giorni è ricco di appuntamenti. Parte, infatti, dalle 10,00 di sabato, con il gruppo folk “O’ triccaballacche”. Alle 18,00 è previsto l’accesso agli stand e alle 18,30 l’esibizione di scuole di danza: Dream dance, Paradise e l’esibizione di giovani del Centro G. Liguori. Il concerto di Fiorenza Calogero, alle 20,30 concluderà la serata. Il programma di domenica prevede alle 10,00 l’intervento di palestre, New Dinamic Center e Fitens Trybe, una manifestazione scacchistica dell’ADSA e, dalle 18,00 in poi, balli con Incantesimo Latino e il gruppo musicale Sud Express. Ginnastica artistica e balli Hip Hop vedono impegnati lo Sporting Center e il Nirvana Style alle 19,00 di lunedì. Chiude la serata il cabaret di Lino Barbieri, l’esibizione di Juan La Macchia e l’estrazione dei vincitori della lotteria collegata alla sagra. Nessuno, però, distolga l’attenzione dal fulcro della sagra: il capretto, il cui legame col territorio anastasiano risale alla fine dell’ottocento ed è rimasto nel tempo legato all’attività culinaria, ed economica, del paese.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.