Home > Attualità > Somma, "Piazza Europa è abbandonata, riqualificatela"

Somma, "Piazza Europa è abbandonata, riqualificatela"

mercoledì 4 maggio 2011, di La redazione


Abbiamo ricevuto questa lettera firmata che pubblichiamo di seguito, con la speranza che si possa intervenire per la riqualificazione dell’area di via Napoli e via Milano.

La Presente per segnalarVi lo stato di degrado e di abbandono in cui si trova il nostro Parco PUBBLICO “Piazza Europa”. Questa piazza è per noi famiglie con bambini è l’unico spazio comunale dove poter portare i nostri bambini che, nonostante le condizioni delle attrezzature, cercano di giocare divertendosi, felici di potersi arrampicare su quello che è rimasto della grande giostra di legno o di dondolarsi sulle poche altalene funzionanti. Questa piazza, accoglie tutti i giorni ed in particolar modo nei giorni di festa tantissime famiglie con i loro figli, più di quante se ne possano trovare nella piazza principale del nostro paese.

Mi è stato riferito che della manutenzione e della pulizia se ne dovrebbe occupare chi gestisce il piccolo bar, ormai sempre chiuso, ma probabilmente questi signori sono impegnati a fare altre cose o forse per loro l’area è troppo vasta per poterla tenere in ordine.

L’area giochi è sempre sporca (carte, lattine, bottiglie e rifiuti di ogni genere); Gli spazi a verde, abbandonati (erbacce e piante non curate); Gli arredi, sempre più diroccati e mai più riparati; I giochi, in parte distrutti, li dobbiamo pulire da soli perché nessuno li lava; I contenitori della spazzatura non vengono svuotati da mesi e gli insetti (moscerini, vespe e zanzare) pungono di continuo i nostri bambini. La mia non è una lettera con finalità politiche, ma è soltanto una preghiera affinché chi di dovere possa porgere attenzione su uno spazio che, con un poco di interesse in più, potrebbe essere uno dei luoghi di ricreazione più belli della nostra provincia.

Sarebbe importante:

1. la possibilità di riqualificare l’intera area giochi magari sostituendo i vecchi giochi con nuovi giochi, anche per bambini inferiori a 36 mesi; 2. di sollecitare il gestore ad una maggiore cura e se questo non fosse disponibile e rivedere il suo contratto di comodato; 3. sistemare gli arredi con un intervento di un muratore.

Carla Giordano

Messaggi

  • Rispondo a questi Signori che si firmano Carla Giordano, per ricordargli, che tutto quello che fa chi gestisce il Bar lo fa a titolo gratuito, volontariato e senza alcun impegno assunto con l’Ammistrazione di Somma Vesuviana, e senza chiedere niente a nessuno. ( spero che anche questi cittadini che scrivono,che per loro piazza europa è importante, mettessero a disposizione un po di loro tempo libero, per far si che facciano anche loro un po di servizio di volontariato, e usassero la Piazza come bene pubblico e non come bene da.............)
    Va ricordato che appena pochi giorni fa abbiamo a nostre totale spese fatto pulire la piazza e abbiamo incaricato una ditta affinche provvedesse ad aggiustare la muratura rotta, e a sostituire le panchine rotte dai vandali, " Questi signori o megli questi sig. dei bar non guardano i Vandali? ".
    La piazza è di tutti e pertanto tutti la possiamo custodire e curare.
    Facciamo rilevare a questi Signori che ogni anno diamo alla Città di Somma Vesuviana un servizio "Estate a Somma Vesuviana " che nessun citatdino o nessun’altra associazione o esercente commerciale regala ai cittadini di Somma Vesuviana, assumendoci costi, gestione e anche denunzie da parte di cittadini che non voglio che noi facciamo Estate a Piazza Europa. Noi siamo sempre quelli che usano firmarsi con il proprio nome e che fanno i fatti e non le parola, nell’interesee dei cittadini e della Città di Somma, perche amano la loro città.
    Biagio Esposito

    • Caro Biagio, sono Nello Tuorto (69), ti rispondo a nome di mia moglie, Carla Giordano la quale è molto dispiaciuta e non ha voluto nemmeno commentare e rispondere a quanto da te scritto.
      Innanzitutto non è mia intenzione polemizzare oltremodo, anzi, ringrazio l’associazione che gestisce Piazza Europa per aprire quotidianamente i cancelli e permettere alle persone di poter entrare.
      Mio malgrado però devo farti un appunto, mi è stato detto in Comune che, il servizio di ”VOLONTARIATO” svolto dall’associazione che gestisce l’area di Piazza Europa, prevede come da (REGOLAMENTO RELATIVO ALL’USO DEI PARCHI PUBBLICI COMUNALI E DI PIAZZA EUROPA, ANCHE PER MANIFESTAZIONI, SPETTACOLI, MOSTRE ED INIZIATIVE VARIE, - ART, 5 – NORMATIVA IGIENICO SANITARIA - MANUTENZIONE DEGLI SPAZI E MESSA A NORMA DELLE STRUTTURE LUDICHE E DELLE ATTREZZATURE GINNICHE) , quanto segue: “Per ciò che attiene gli spazi comuni ed i servizi annessi il Comune, (in questo caso il gestore) assicura la funzionalità delle aree e per quanto di competenza la manutenzione ordinaria e straordinaria, la potabilità dell’acqua fornita, la pulizia, la disinfezione e disinfestazione, la raccolta e l’allontanamento dei rifiuti. Le attrezzature ludiche e/o ginniche negli spazi appositamente destinati all’interno dei parchi, ferma restando l’osservanza delle norme generali di igiene, dovranno essere installate in modo che ne sia assicurata la stabilità durante l’utilizzo. Il Comune (in questo caso il gestore) si impegna a mettere a norma le attrezzature ludiche e ginniche ed a controllarne il buono stato di conservazione.”
      Tornando a tema del “VOLONTARIATO”, ti informo, visto che tu non sei mai presente all’interno del Parco, che il sottoscritto:
      -  Spesso viene in Piazza munito di spugna e straccio per pulire ed asciugare i giochi specialmente nei giorni dopo la pioggia;
      -  E che è capitato, di bruciare personalmente dei nidi di vespe, per evitare che queste potessero pungere i bambini presenti, nonostante averlo fatto notare più volte a chi presente all’interno del Baretto.
      Caro Biagio, mi fermo qui e non voglio andare oltre come ha fatto il Sig. TALUNO, ma mi sarei aspettato da parte tua una risposta di scuse alla Signora Giordano in quanto quello che la signora ha scritto è la pura realtà!!!
      Anzi mi sarei aspettato da parte di chi gestisce Piazza Europa, anche un impegno affinché ci fosse una maggiore presenza utile alla cura dell’Area in questione.
      Inoltre leggo che appena qualche giorno fa è stata fatta una pulizia e sistemazione, ma vedi caro Biagio, forse questo intervento è stato fatto perché visto l’arrivo della bella stagione probabilmente (e presto ne avremo conferma) stai preparando qualche festicciola con brasiliane o cubane.
      LE MAMME CON I LORO PICCOLI IN PIAZZA CI VENGONO TUTTI I GIORNI, D’ESTATE E D’INVERNO.
      Per ultimo ed ho finito…… se non ha più intenzione di fare “VOLONTARIATO” in Piazza Europa, dillo a chi di dovere perchè ci sarà sicuramente chi vorrà farlo al posto tuo.

      Sono a tua disposizione nell’eventualità tu volessi portare queste istanze all’attenzione dei nostri cari Amministratori affinchè ci sia un intervento concreto per Piazza Europa che ne preveda anche un ampliamento in parco pubblico.

      Saluti

      Nello

    • Caro Sig. Nello Tuorto (69) La prego di farVi consegnare dal Comune o da queste persone con cui Voi aveTe parlato al Comune,l’atto in cui noi abbiamo sottoscritto quel regolamento al quale Voi vi riferite (REGOLAMENTO RELATIVO ALL’USO DEI PARCHI PUBBLICI COMUNALI E DI PIAZZA EUROPA, ANCHE PER MANIFESTAZIONI, SPETTACOLI, MOSTRE ED INIZIATIVE VARIE, - ART, 5 – NORMATIVA IGIENICO SANITARIA - MANUTENZIONE DEGLI SPAZI E MESSA A NORMA DELLE STRUTTURE LUDICHE E DELLE ATTREZZATURE GINNICHE})", regolamento mai visto e mai sottoscritto, mai sottoposto alla nostra attenzione da parte del Comune, infatti con l’Ente Comune non abbiamo nessun comodato per gestione della Piazza. Per quanto riguarda le iniziative Estive, Vi facciamo presente che onde evitare che possono creare problemi a Voi e a tutti quelli che ogni anno si rivolgono ai carabinieri, in quanto devono riposare, quest’anno, faremo riposare in pace non effettueremo in Piazza Europa, per quanto ci riguarda, nessuna manifestazione.
      Firmato Biagio Esposito

    • Caro Biagio,
      ti ripeto che non è mia intenzione polemizzare oltremodo, anzi, ringrazio l’associazione che gestisce Piazza Europa per aprire quotidianamente i cancelli e permettere alle persone di poter entrare.
      1) per quanto riguarda il Regolamento del Parco, quando sono Stato al Comune per sollecitare le pulizia all’interno di Piazza Europa, l’Assessore ANGRI, mi ha risposto che non era di loro competenza e che “l’accordo o convenzione” prevede che la pulizia compete a chi gestisce tale spazio;
      2) la mia lamentela e quindi quella di mia moglie non era rivolta alle manifestazioni “Estate a Somma” che le ritengo molto carine e coinvolgenti e che puntualmente frequento anche insieme ad altri amici. Il disappunto è per :
      “L’area giochi è sempre sporca (carte, lattine, bottiglie e rifiuti di ogni genere); Gli spazi a verde, abbandonati (erbacce e piante non curate); Gli arredi, sempre più diroccati e mai più riparati; I giochi, in parte distrutti, li dobbiamo pulire da soli perché nessuno li lava; I contenitori della spazzatura non vengono svuotati da mesi e gli insetti (moscerini, vespe e zanzare) pungono di continuo i nostri bambini. La mia non è una lettera con finalità politiche, ma è soltanto una preghiera affinché chi di dovere possa porgere attenzione su uno spazio che, con un poco di interesse in più, potrebbe essere uno dei luoghi di ricreazione più belli della nostra provincia.”Mi dispiace invece apprendere che quest’anno non ci saranno manifestazioni in Piazza Europa.
      P.S. il regolamento del Parco è stato approvato con una Delibera di Consiglio Comunale n. 32 del 29.05.2009

  • Caro sig. Biagio Esposito, spero che sia prorpio Lei, visto che usa firmare i suoi articoli.....Volevo ricordare, a me stesso, e a quanti usano codesta testata giornalistica, alcune cose:
    - Lei è lo stesso Biagio Esposito autonominatosi presidente della associazione etnostorica di canzoni, ricordi, ect, ect delle civiltà di tutto il mondo che riceve anche finanziamenti pubblici a chiosa?
    - Lei è lo stesso che, pochi giorni fa, ha inaugurato quale, autoproclamatosi, direttore del museo delle civiltà contadine con sede presso il santuario di s. maria a castello e che riceve altrettanti finanziamenti?
    Ma non mi dica che Lei è, ancora, lo stesso che gestisce anche il parco pubblico "Piazza Europa" e che, tra feste e festini privati e quindi a pagamento, introiti dalla vendita di prodotti alimentari, e che riceve ancora finanziamenti pubblici per manifestazioni pubbliche, Lei dice, e non, si permette di menzionare, tra le riga del suo misero e ignobile articolo una parola tanto nobile quale "VOLONTARIATO"? Qualunque persona abbia firmato quell’articolo ha pienamente ragione, e sfido Lei, e chiunque abbia titolo, a dimostrare che quanto ho riportato sopra non risponde a verità. Basta recarsi agli uffici ragioneria di comune, provincia e regione per vedere quante delibere comportano finanziamenti alle sue pseudo-associazioni!!!! E Lei si permette di dire che fa tutto per volontariato? Se il volontariato fosse tale e come Lei lo interpreta e allora l’Italia sarebbe povera.....Alla faccia del volontariato...... Taluno (quello vero) vi saluta.

    • Si sono proprio io , la prego di volermi comunicare dove devo andare a riscuotere i finanziamenti che Lei si riferisce visto che siamo ad oggi e non ho ricevuto nessun Vostro finaziamento e nessun finaziamento da chiosa come Lei dice da Enti Pubblici, forse li hanno accreditai sul Vostro conto sbagliando conto?
      Vuole Lei essere la direttrice del Museo venga che nella qualità di presidente volentieri gli do la nomina,così riuscirà amerttersi anche lei a disposizione ed al servizio del pubblico gratuitamente.
      L’invidia e la critica quella dispreggiativa "come la Vostra" non serve ne per far crescere un bambinoi civilmente ne per far crescere la propria Città.
      Firmato Biagio Esposito

    • CARO TALUNO, VISTO CHE SEI MOLTO INFORMATO "FORSE COME PERSONA INFORMATA SUI FATTI " SCRIVI I NUMERI DEI MANDATI ESEGUITI DA ENTI PRIVATI O PUBBLICI O DA TE PER L’ASSOCIAZIONE DEL SIG. BIAGIO ESPOSITO, oppure elenchi le delibere emesse dagli stessi Enti Pubblici, perchè noi che siamo addetti alla contabilità non abbiamo mai ricevuto bonifici o altro da parte di Enti Pubblici o altri a cui Lei si riferisce.
      Forse questi Enti hanno sbagliato la stesura degli accrediti, li hanno fatti sul Vostro conto corrente erroniamente, e Voi ve li avete presi.
      Attendiamo con ansia di sapere i numeri delle delibere di impegno e di liquidazione, nonchè i mandati di avvenuto pagamento, a nome dell’ Associazion, presieduta dal Sig. Esposito.
      " L’Odio , L’Invidia ecc. è solo di gente come Voi. Anzichè criticare fate qalcosa anche Voi per il bene comune.
      dott. Francesco Aprea

  • Trovo la lamentela riportata nella lettera alquanto ingenerosa verso coloro che gestiscono attualmente il chiosco in piazza Europa che come letto nella risposta del sig. Esposito si adoperano per quanto possibile al miglioramento dell’area; ma anche la condizione della piazza non mi sembra di una tale gravità, anzi nel confronto con l’area posta alle spalle della casa comunale denominata Porta del Parco, piazza Europa sembra un’oasi felice. Ciò non toglie che le condizioni possano e debbano essere migliorate con un’attenzione ed una civiltà maggiore di chi frequenta l’area a verde.

  • VUOLE SAPERE COSA E’ CAMBIATO SIGNORA DA QUANDO LA PROVINCIA INVIO’ I FINANZIAMENTI DELLE GIOSTRE:

    SI FACCIA UN GIRO QUI.

  • Abbiamo toccato un tasto"MOLTO DOLENTE", tanto e tale, da far perdere tempo utile al sig. Biagio esposito, e a qualche suo vassallo, per rispondere agli articoli; risponde, parla, blatera, dice che sono tutte fandonie, che tutti noi altri abbiamo torto marcio, che sbagliano il conto corrente ed indirizzano ad altri i finanziamenti...E allora può fare una cosa molto semplice: utilizzi questa testata online e renda pubblici i bilanci (ah ah ah....non ritoccandoli) delle sue pseudo-associazioni culturali, contadine, o di volontariato (non nobile) che sia. Vedremo allora chi ha ragione. P.s.: già ha fatto, caro sig. biagio esposito una figurella da niente con la sig. Giordano, dietro la quale, a sentir Lei, dovevano esserci centinaia di infami che la vogliono male....In effetti era solo una mamma che rendeva pubblico un suo sentimento di preoccupazione per il suo bambino. Taluno (quello vero) vi saluta.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.