Home > Sport > Il Centro Ester batte Nola e siede sul tetto provinciale

TITOLO PROVINCIALE DI PALLAVOLO FEMMINILE UNDER 14

Il Centro Ester batte Nola e siede sul tetto provinciale

“Abbiamo battuto nettamente e con pieno merito una signora squadra, che in precedenza aveva sempre vinto sia in campionato che nel torneo giovanile di Seconda Divisione”, commenta il coach esterino Fiorenzo Riccone.

giovedì 5 maggio 2011, di Mauro Romano


Ancora un trionfo per il settore giovanile del Centro Ester. La squadra under 14 rossoblu supera il Nola e si aggiudica il titolo provinciale. Prova di forza impressionante per le ragazze allenate da Fiorenzo Riccone, brave a non lasciare neppure un set alle quotate avversarie nella finale disputata alla palestra Meriggioli di Ponticelli, davanti ad una nutrita rappresentanza di tifosi dell’una e dell’altra schiera.

Napoli – Partita dominata dalle esterine sin dall’inizio. Il parziale di 10-1 con cui si apre la gara è il preludio fedele ad un match tenuto sempre saldamente in pugno dalle napoletane. Il primo set si chiude sul 25-15. Appena più combattuto il secondo, con le pasciarine avanti fino al 14-16 e poi raggiunte e superate dalle rossoblu (25-19). Larga affermazione esterina, poi, pure nel terzo game, vinto anch’esso col punteggio di 25-19.

Finisce la partita e cominciano i festeggiamenti, con bandiere e vessilli rossoblu ad imperversare sul parquet dell’impianto federale di Ponticelli. Eccole le protagoniste dell’impresa: Martina Ferrara, Rita Mottola, Martina Russo, Marilù Oliviero, Martina Impagliazzo, Giulia Ventre, Roberta Regina, Maria Puglisi, Alessia Quaranta, Valeria La Torre.

“Abbiamo battuto nettamente e con pieno merito una signora squadra, che in precedenza aveva sempre vinto sia in campionato che nel torneo giovanile di Seconda Divisione”, commenta coach Riccone. “Non abbiamo sbagliato nulla, sia a livello tecnico che tattico, interpretando la partita nel modo migliore. Lavoriamo a questo progetto da settembre ed ora finalmente cominciamo a raccogliere i risultati. A questo punto non ci poniamo limiti”.

Per le neo campionesse provinciali si aprono ora le porte della fase regionale. Lunedì 9, a Salerno, è in programma il triangolare con Santa Maria di Costantinopoli e Atripalda, poi semifinali e finali incrociate. All’orizzonte, traguardo suggestivo e affascinante, c’è l’approdo alle finali scudetto in programma proprio a Napoli e Cercola dal 26 al 29 maggio:

“Facciamo un passo alla volta. Dovremo prima vincere il girone per staccare il pass per le semifinali, abbiamo le potenzialità per farlo e ce la metteremo tutta. Un ringraziamento – conclude il tecnico – è doveroso nei confronti di Mercato San Severino, Ponticelli ed Ischia Azzurra, le società che hanno sposato il nostro progetto prestandoci quattro giocatrici”.

Autore/Fonte: Rino Dazzo, Addetto Stampa Centro Ester

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.