Home > Sport > PAV Gioia Volley under 18, la semifinale è servita!

PALLAVOLO GIOVANILE

PAV Gioia Volley under 18, la semifinale è servita!

Nella palestra del liceo Novelli di Marcianise, si affrontano la squadra di casa e la Pav Gioia Volla per decidere il primo posto nel girone e quindi l’incrocio delle semifinali.

venerdì 6 maggio 2011, di Mauro Romano


Un’atmosfera molto calda con un tifo locale tambureggiante in tutti i sensi, avendo utilizzato il tamburo a sottolineare ogni azione di gioco per tutte le due ore e passa che è durata la gara, decisa solo al quinto set.

Mister Cirillo della squadra di casa schiera Braccio- Colella sulla diagonale palleggiatore opposto, Nocera – Tartaglione al centro e Salvi-Bizzarro di banda con il libero Perrino, il Volla schiera agli
ordini di mister Caserta: Riccio- Polizio, Dicostanzo- Panico, Settembre- Salvatore con Verolino libero.

Il primo set comincia subito con un errore in battuta di Di Costanzo che
pesta la linea dei 9 metri, il Marcianise però da parte sua regala molto,
molti errori soprattutto in battuta, nella metà del primo set si trova
sotto 11-15, nel finale di set, tuttavia il cambio palla del Volla diventa
meno fluido e Colella è molto incisivo, si arriva nel finale di set che il
Marcianise impatta , ma saranno ancora due errori a consegnare il set agli
ospiti con Colella che sbaglia in battuta e poi un errore in attacco di
Bizzarro, che consegnano il set al Volla.

Nel secondo set il Marcianise riduce molto gli errori e fiduciosi della
bella rimonta fatta nel finale del primo set, i ragazzi di casa sostenuti
dal caloroso pubblico, vanno avanti subito nel punteggio e neppure i
tentativi di mister Caserta di riportare la squadra a ragionare, visto che
con Di Costanzo fuori partita, Settembre poco incisivo, Polizio alterno,
Riccio può affidarsi a poche soluzioni scontate e ben marcate dal muro di
Tartaglione e Nocera, molto efficace in questo set la battuta di Colella
che in salto mette in serie difficoltà Verolino e poi De Chiara che entra
su Nocera proprio per la battuta, sarà questo il fondamentale che fa la
differenza e permette ai padroni di casa di pareggiare i conti.

Il terzo set è un punto a punto, il Marcianise non regala più niente, il
Volla invece ha difficoltà a trovare fluidità di gioco, soffre molto la
battuta di Tartaglione, dove con Salvatore e Di Costanzo in prima linea,
non riescono a ottenere il cambio palla facilmente, questo nonostante
abbiano scavato un break importante nel set, pur in vantaggio 21-17, il
Volla chiude il set solo ai vantaggi.

Il quarto set è ancora battaglia i casertani non ci stanno a perdere e un
eccellente Braccio, davvero un bravo palleggiatore, giostra i suoi facendo
salire il rendimento in attacco anche di Bizzarro e Salvi, continuando ad
affidarsi a Colella nei momenti decisivi, stavolta è il Volla che deve
rincorrere, lo fa grazie anche a Settembre che attacca senza commettere
errori in questo set e Salvatore che pur non battendo in salto crea
scompiglio nella ricezione di Marcianise con Salvi in difficoltà un paio
di volte e Perrino bravo a correggere, ma chi dà finalmente un po’ di
respiro a Riccio che non trova un attaccante a cui affidarsi vista la
serata alterna di Polizio e Di Costanzo è Panico, che tra muro e attacco
è il mattatore del set e della rimonta, ma non basta, Salvatore fa un
grosso lavoro in ricezione, dove anche Settembre e Verolino danno un buon
contributo, ma in attacco non è brillante come al solito, merito anche di
un muro ben organizzato dei ragazzi del Marcianise, mister Caserta prova a dare un po’ di fiato a Polizio in seconda linea con Vannelli e a Riccio con
D’Alessandro, è una buona risposta , si arriva al pareggio è un punto a
punto con Volla che ha anche un match point, ma la caparbietà dei ragazzi
di mister Cirillo viene ripagata, nonostante Verolino in difesa prova a
prendere tutto, non può niente su un pallonetto di Di Costanzo murato da
Nocera, che consegna il set ai suoi.

Tie-break, una gara molto intensa che ha il giusto epilogo nel quinto set,
dove è un inizio punto a punto al cambio palla il Volla ha un punto di
vantaggio e lo mantiene con Panico in battuta ne ottiene un altro, poi
Salvi spara fuori in attacco, anche Colella è un po’ calato, mentre
Settembre nel Volla è più presente e anche Polizio e Salvatore, il Volla
si porta 14-10, ma poi la paura di vincere, fa commettere due errori a
Panico e Settembre, Verolino riceve male sulla battuta di Salvi, Nocera
preso dall’ansia di chiudere commette fallo a rete e consegna la vittoria
al Volla.

Una partita sudatissima come dice Riccio del Volla, ma ricca di emozioni,
si continua, ora ci aspettano le semifinali.

PALLAVOLO MARCIANISE – PAV GIOIA VOLLA 2-3
(23-25, 26-18, 24-26, 27-25, 13-15)

Autore/Fonte: Concetta Anacleria

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.