Home > Cronaca > Somma Vesuviana, il Forum dei giovani "pulisce a Monte"

Somma Vesuviana, il Forum dei giovani "pulisce a Monte"

sabato 7 maggio 2011


Somma Vesuviana. Si chiama “Puliamo a Monte” ed è l’ultimo progetto in ordine di tempo del Forum dei giovani di Somma Vesuviana. L’evento sembrerebbe avere l’obbiettivo specifico di dare un contributo alla pulizia del Monte Somma dopo le giornate del ciclo della cosiddetta “Festa della Montagna”. A spiegare nei particolari il progetto è Tommaso Vispo, 21 anni studente di ingegneria gestionale, consigliere del Forum eletto nelle fila della lista Onda Bianca e promotore dell’iniziativa con la commissione Ambiente dell’organo giovanile sommese. “In effetti dal “sabato dei fuochi” e fino al 3 maggio sono i molti ad usufruire degli spazi del Monte Somma. Le paranze sommesi ripuliscono sempre e scendono la spazzatura, ma purtroppo ci sono tante persone non organizzate che lasciano i nostri splendidi luoghi insozzati. Per cui- le parole del giovane consigliere- domenica mattina tenteremo di ripulire la pineta ai piedi del Monte fino alla Traversa (luogo di ritrovo per gli avventori della montagna n.d.r.)”. Alla giornata ecologica non parteciperà solo il Forum dei giovani. Infatti la logistica dell’iniziativa sarà fornita dai “Corpo Volontari di Pronto Intervento” e dalla Cobra2 che metteranno a disposizione i loro mezzi per trasportare i volontari che ripuliranno parte della montagna. “Vorrei ringraziare per l’aiuto che ci daranno le sezioni della locale protezione civile. Sono stati davvero gentili a rispondere in modo positivo al nostro appello. Inoltre- prosegue Vispo- ringrazio anche l’ufficio Ecologia del comune di Somma Vesuviana il quale metterà a disposizione tute, guanti ed un mezzo per la raccolta dei rifiuti”. I partecipanti si raccoglieranno domenica mattina alle 8,00 in piazza Vittorio Emanuele III. A loro si aggregheranno alcuni volontari della Comunità “Il pioppo”, dal Centro Socioeducativo Lorenzo Milani, della Rete Sociale per la Legalità ed i migranti tunisini che queste strutture ospitano. “Il senso della partecipazione- fanno sapere da Il Pioppo- è legato alla condivisione tra rispetto delle tradizioni e rispetto del territorio, quindi dell’ambiente. Tutti gli ospiti delle nostre unità operative sono formati all’importanza del rispetto dell’ambiente come parte integrante della cultura della legalità e da qui il piacere di condividere l’iniziativa della giornata ecologica”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.