Home > Cultura > La forza del teatro scardinata dalla scomparsa di Pino Arbucci

COMPAGNIA TEATRALE ’OMEGA’ - CERCOLA

La forza del teatro scardinata dalla scomparsa di Pino Arbucci

La Compagnia dell’interland napoletano, in segno di affetto e di gratitudine, ha voluto dedicare lo spettacolo al compianto giornalista/amico venuto a mancare prematuramente all’affetto dei suoi cari e di tutti coloro che gli volevano bene. Bravissimi!

domenica 8 maggio 2011


Emozioni e consensi hanno accompagnato la serata di spettacolo della Compagnia Teatrale ‘’OMEGA’’ di Cercola diretta dall’ instancabile attore-regista Francesco Amoretto.

Infatti il noto Gruppo Cercolese, che compie in questi giorni 35 anni di militanza artistica nel difficile campo del Teatro Amatoriale, ha rappresentato presso il Teatro dei Platani uno spettacolo comico Napoletano dal titolo ‘NAPOLI IN PALCOSCENICO … TUTTO DA RIDERE’, attingendo dal repertorio di Autori vari Napoletani classici e contemporanei.

Il noto Gruppo, che ha fatto la storia del Teatro Amatoriale a Cercola, si è espresso con tredici Sketch e due atti Unici di Eduardo e Peppino de Filippo, Raffaele Viviani, Trilussia, Beniamino Maggio, Adriana Fiore, e persino quattro pezzi dello stesso Amoretto che ha liberamente elaborato il tutto.
Hanno fatto parte della kermesse ben 18 attori – 10 uomini e 8 donne - coprendo il ruolo di ben 43 personaggi.

La Compagnia viene da un’esperienza bellissima vissuta intensamente in questa stagione teatrale 2010-2011. Ci riferiamo alla messa in scena della commedia-capolavoro di Raffaele Viviani ‘A MORTE ‘E CARNEVALE’, che ha avuto ben sei repliche nei paesi Vesuviani e Nolani. ‘Napoli in palcoscenico è stato preparato dall’Amoretto in brevissimo tempo e rappresentato in Prima all’Auditorium Teatro ‘Edilfutura’ e successivamente, come già precisato, al Teatro dei ‘Platani’ di Cercola.

Uno spettacolo ben impostato per le straordinarie capacità interpretative di ogni singolo elemento, i quali hanno offerto alla sala gremita in ogni ordine di posto una serata di risate dall’inizio alla fine dello spettacolo.

Prima dei ringraziamenti finali degli attori e collaboratori, il regista ha voluto ricordare con commozione unanime la grande figura del giornalista Cercolese Pino Arbucci, il direttore della testata ‘La Gazzetta di Cercola’ scomparso prematuramente 15 giorni prima. Il pubblico in piedi ha osservato il minuto di raccoglimento con un interminabile applauso al Grande Pino che, oltre ad essere un bravissimo giornalista, era anche marito e padre Esemplare.

La Compagnia dell’interland napoletano, in segno di affetto e di gratitudine, ha voluto dedicare lo spettacolo al compianto amico Pino Arbucci venuto a mancare prematuramente all’affetto dei suoi cari. Bravissimi!

Lo stesso attore/regista, ripresosi dalla commozione, ha inteso tessere le lodi a tutti i suoi attori ed attrici che hanno reso lo spettacolo di ottima levatura Artistica.

“I miei ragazzi hanno dato ancora prova di serietà e impegno nel preparare uno spettacolo non semplice, soprattutto per i continui cambiamenti di personaggi con travestimenti e trucchi istantanei. Ringrazio tutti coloro che ci hanno permesso la realizzazione dello spettacolo. Innanzitutto il Comune di Cercola nella persona del Sindaco, il dr. Pasquale Tammaro; l’assessore alla Cultura e Spettacolo Salvatore Calvanese; il Responsabile del Servizio Giuseppe De Rosa e la Protezione Civile. Hanno collaborato inoltre: per i Costumi e Trucchi Maria Rosaria Rizzo; per i Progetti e Allestimenti Scenografici Raffaele Capasso; per la Musica, Suoni e Luci Rosario Mastrogiacomo. All’ingresso e in Sala si è notata l’ottima collaborazione dello Staff OMEGA”.

A chi chiede a Francesco Amoretto del prossimo spettacolo, questi risponde col suo proverbiale sorriso e con una ‘battuta’ degna del miglior ‘teatrante’. “Adesso pensiamo a una serata con pizze per tutti i componenti della Compagnia. Ma sono convinto che non avremo nemmeno il tempo di una sacrosanta ‘digestione’ che, fra pochi giorni, inizieremo le prove per nuovo spettacolo”.

In concomitanza con la rappresentazione veniva allestita una mostra di Dipinti su Ceramica del Maestro Davide Castellone , molto apprezzata dal pubblico.

L’ultimo pensiero dell’artista cercolese è rivolto ancora al ‘Nostro’ compianto amico Pino Arbucci, autore dell’ultimo articolo ‘online’ sulla compagnia ‘Omega’ in data 08 Aprile 2011. <>.

Infine, ecco i protagonisti che hanno portato in scena l’impegnativo spettacolo: Liana Gallo, Antonella Montanino, Alberto Cocozza, Stefania D’Ottavio, Francesco Avallone, Pasquale Cozzolino, Filomena Grasso, Raffaela Rocco, Stefano Gallo, Maria Rosaria Fascia, Armando Sollo, Monica Cardillo (anche aiuto regia), Olga Imperatore, Giuseppe Borrelli, Francesco Amoretto, Andrea Liguori, Cristiano Sollo, Mario Borrelli.
Ha presentato la serata, la bravissima Amelia Sturdà.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.