Home > Cultura > Trionfo per “I Matt…Attori” di Thomas Mugnano alla rassegna teatrale

Saviano – Teatro Auditorium – Antonio Romano

Trionfo per “I Matt…Attori” di Thomas Mugnano alla rassegna teatrale

La serata dell’evento è stata affidata, nella conduzione a Gennaro Esposito affiancato dalla raffinatezza, eleganza di Mariagrazia Ambrosino, giovanissima conduttrice dell’evento.

mercoledì 11 maggio 2011


SAVIANO – Si chiude il sipario sulla VII Rassegna teatrale Città di Saviano: la compagnia di Roccarainola, “I Matt…Attori” , con i suoi 24 attori che la compongono, trionfano alla kermesse savianese dove hanno presentato “Che se passa … Pe nu poc ‘e spasso!”, scritta e diretta dallo stesso Thomas Mugnano regista del gruppo."

La commedia è un inedito, con tema conduttore di varie problematiche sociali, come altre opere dello stesso autore, nel caso specifico le difficoltà dei diversamente abili.

Un ambito premio per “I Matt…Attori”, per aver messo insieme, portato in scena, in modo eccellente, le varie prerogative. Una vera e propria macchina organizzativa, per questa rappresentazione. “Duemila persone in tre serate!” come affermato dallo stesso autore. Inoltre, la validità dell’opera, la scenografica idonea ai vari temi rappresentati sono stati elementi per far assegnare il serto d’alloro della vittoria.

Ha ritirato il primo premio, lo stesso regista insieme al Presidente Gennaro Meo del gruppo “I Matt…Attori”. Nella serata di premiazione erano presente: il Presidente della Proloco di Saviano “ Il Campanile” Antonio Baggiani, Presidente, inoltre, della giuria composta dai rappresentanti Proloco dei paesi partecipanti, il gestore del teatro Giovanni Palladoro organizzatore della Rassegna sostenuta dall’Amministrazione comunale di Saviano, il Consigliere Regionale Carmine Sommese, l’Assessore alla Cultura Alfonso Ferrara, il Consigliere Delegato all’Ambiente Nardi Francesco e altri personaggi amministrativi. La Rassegna è intitolata a Carmine Mensorio, notevole personaggio politico savianese, di livello nazionale, di grande personalità che molti ricordano nelle occasioni di rilievo.

Le altre compagnie premiate nell’Olimpo dei vincitori: al gruppo teatrale “L’Accademia degli Svevi” di Saviano che ha presentato un’opera di Gigi Manfredi; “Rafaniello all’ospedale” è andato il secondo posto in classifica “Premio speciale giuria”. Migliore opera inedita, terza classificata, “Palummella alla luce del sole”, del gruppo di Sarno “In Alto Mare”, il cui tema ha racchiuso un misto di comicità e drammaticità con dinamiche sociali, attuali. Migliore opera edita, quarta classificata, è stata “Filumena Marturano” del gruppo “Totò” di Visciano.

Per l’attribuzione della migliore scenografia, infine, quinta classificata, la scelta è caduta sulla compagnia “G. Toniolo” di Barra che ha rappresentato “O’ miedico d’e pazzi”. Premiati i rappresentanti della stampa. Il premio: una piccola scultura di una maschera. Per la serata, per festeggiare l’evento chiusura Rassegna e Premiazione il gruppo teatrale, “ε’lπЈς”, ha messo in scena la nota commedia “Uomo e Galantuomo” di Eduardo De Filippo, ottenendo ripetuti e validi consensi.

Antonio Romano

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.