Home > Speciali > Somma Vesuviana, è l’ora delle purghe staliniane nel Partito democratico

Somma Vesuviana, è l’ora delle purghe staliniane nel Partito democratico

A finire nel mirino di Pietro Allocca e della sua segreteria politica Crescenzo De Falco

giovedì 2 giugno 2011


Somma Vesuviana. Una purga staliniana in piena regola, con tanto di processo sommario a porte chiuse che dimostra quanto sia alla deriva la sezione del Partito democratico di Somma Vesuviana. Vittima dell’epurazione, che al momento risulterebbe essere solo una sospensione nell’attesa che si esprima la “commissione di garanzia provinciale” del Pd, Crescenzo De Falco, dirigente cittadino dei democratici messo alla berlina nel corso di una riunione della segretaria cittadina perché ritenuto l’autore del dissacrante manifesto intitolato “voti comprati”. Quello che attaccava il sindaco Raffaele Allocca sulla questione della presunta compravendita di voti firmato da “NOI militanti del Pd” . Quello già “discusso in una precedente segreteria e che era stato rimandato a successivo dibattito” secondo una gola profonda dei democratici. Lo stesso che il segretario Pietro Allocca non ha lesinato a disconoscere in modo alquanto imbarazzante di fronte ad, irritatissimo, primo cittadino Allocca. Ma perché a finire sul banco degli imputati è proprio Crescenzo De Falco? Semplice. Perché, da quanto raccontato da uno dei presenti alla riunione, Pietro Allocca avrebbe detto che a pagare la tassa per l’affissione sarebbe stato proprio De Falco. Inoltre, sempre secondo indiscrezioni girerebbe una ricevuta della Geset con la stessa firma di Pietro Allocca rigorosamente falsa. E dunque alla luce di queste prove “schiaccianti” la segreteria, senza interpellare né il coordinamento né tantomeno lo stesso De Falco, avrebbe richiesto alla Commissione di garanzia Provinciale la cancellazione del dirigente sotto accusa dall’albo degli elettori e dall’anagrafe degli iscritti al Pd (immaginate se si esercitasse così la giustizia in Italia. Vengono i brividi solo ad immaginarlo). Inoltre, non contenti, gli stessi membri dell’organismo politico che guida lo sconquassato Pd sommese avrebbero richiesto la sospensione immediata di De Falco dal coordinamento cittadino. Fin qui la purga molto poco “democratica”. Ma il giallo è solo all’inizio visto che tra i firmatari del pesante atto punitivo nei confronti del De Falco ci sarebbe, come raccontato da una fonte attendibile, la stessa mano che avrebbe preparato il manifesto (e chissà se per il giovanotto scatterà la gogna). Ora la palla passa a Giorgio Piccolo il quale presiede l’organo di garanzia provinciale che a giorni dovrebbe decidere sulla posizione di De Falco. Con buona pace di chi continua ad augurarsi che possa finalmente passare “a’nuttata” per il partito democratico sommese.

Messaggi

  • scusate... ma se il segretario del pd Vincenzo Romano,

    scusate pietro allocca, ha cosi timore di inportunare con il "suo" partito sua maestà allocca...ma xkè nn aggiunge leccaculo alla sigla

    ( pd sommese + leccaculo = PDL )

    così sarà normale essere a favore e nn si dovranno nascondere dietro tutte ste manfrine!!!

    cocco di mamma

  • Avevo una tessera del pd che adesso straccerò! Grazie Pietro Allocca, grazie piccoli dirigenti del pd! Vergognatevi!

  • ma onde evitare qualche fuoriuscita dai vari sarcofagi all’ultimo momento.....

    facciamo le primarie adesso...cosi almeno le mummie saranno visibili a tutti...

    e si capirà sotto quale piramide lo vogliono sotterrare sto’ cazzo di pd sommese!!!

    militante del pd

  • La possibilità di far politica nel PD sommese l’ho abbandonata tempo fa, ero tesserato e avevo voglia di lavorare.Ora vedo giovani incapaci, manipolati fino all’osso e viziati e penso che il Pd per cambiare qualcosina debba cominciare a cacciare i giovani; che facciano i GD, ma sinceramente tenerli nel partito è qualcosa che va oltre le loro capacità, sono stati messi li e purtroppo queste sono le conseguenze, cacciano Crescenzo De Falco dal partito, forse uno dei pochi a conoscere la parola politica...
    (cosa ci si può aspettare dagli amici e parenti di un certo Antonio Mocerino che presentò la lista da candidato sindaco e fu annullata e che quest’anno l’abbiamo visto ogni giorno in tv ,anche su blob mentre da calci e pugni nella sede del partito a Napoli, durante la campagna elettorale per COZZOLINO???)...Poveri piccoli cozzoliniani, bassoliniani e caiazziani...

    • EGREGIO DIRETTORE,
      SEGUO CON UN A CERTA NAUSEA LE QUESTIONI DEL PD. LA MIA IMPRESSIONE E’ CHE PIETRO ALLOCCA SIA STATO MESSO LI’ PER FARE DA TAPPO AD UNA SERIA OPPOSIZIONE AL MAGOVERNO DI CENTRODESTRA CITTADINO. NON SI SPIEGHEREBBE ALTRIMENTI IL SUO ATTEGIAMENTO. ORA BISOGNA CAPIRE IL PERCHE’. FORSE PERCHE’ C’E’ LA QUESTIONE DEL VILLAGGIO AUGUSTEO SOTTO? CHIAMIAMOLO PATTO TRA GALANTUOMINI SECONDO IL QUALE ALLOCCA DA I NECESSARI PERMESSI E VINCENZO ROMANO METTE IL SILENZIATORE AL PD. OPPURE LA CITTADELLA SCOLASTICA DOVE MAGARI LO STESSO ROMANO POTREBBE ENTRARE A FARE I LAVORI? NON PUO’ ESSERE CHE LUI, VINCENZO CACACE (IL SUO INTELLETTUALE), PIETRO ALLOCCA E LA BANDA DI ANTONIO MOCERINO ABBIANO SFASCIATO UN PARTITO! NON PUO’ ESSERE CHE SI SCRIVE UN MANIFESTO DI OPPOSIZIONE E POI SI vA A CHIEDERE SCUSA COME UN CAGNOLINO BASTONATO AL SINDACO! NON PUO’ ESSERE CHE QUALCHE DIRIGENTE NELLE RIUNIONI PORTA PUNTI ALL’ORDINE DEL GIORNO CONTRARI A QUELLI VOTATI IN CONSIGLIO DAI NOSTRI CONSIGLIERI. NON PUO’ ESSERE TUTTO CIO’. E’ SOLO UN INCUBO NEL QUALE LA PEGGIOR FIGURA LA STA FACENDO PROPRIO ALLOCCA. SIGNOR SEGRETARIO NON HAI AUTOREVOLEZZA. DIMETTITI ED ESCINE DA SIGNORE. PERCHE’ SIAMO STUFI DI FARCI METTERE I CUPPETIELLI DIETRO

    • Mi scuso per il mio intervento, non sono del PD, anzi io non mi rispecchio in nessun discorso politico....
      Ma una cosa è certa, si parla dello stesso De Falco, quello che da anni fa saltelli di qua e di la????
      Ma non era la stessa persona eletta al consiglio comunale nel 2006 grazie alla lista AN?? Passato dalla sinistra alla destra e ritornato a sinistra??
      Adesso vogliamo solo colpevolizzare persone nuove, anche se non esperte???
      Non dimentichiamoci del PD prima, cosa aveva fatto??
      Nel 2006 e nel 2008, ci ricordiamo che la sinistra nemmeno al ballottaggio è arrivato!!
      Dimenticavo nel 2006 grazie a Ciro Raia e la civica Ginestra la sinistra è arrivata al Ballottaggio!
      Con questo penso di aver detto tutto!
      Grazie per l’attenzione!
      Antipolitico!!!

    • Andrea non so tu chi sia, ma non può che farmi piacere che tu la pensi come me!!!
      Odio la politica e più mi avvicino, più mi fanno scappare, il Sign. De Falco mi ha deluso totalmente, non si può fare politica in questo modo!
      Perchè colpevolizzare, fate proposte serie e concrete, almeno per quanto mi riguarda la politica dev’essere un mezzo costruttivo non il viceversa!
      Saluti Pasquale

    • Evviva............ la testa, la testa mi interessa!!!
      Ma di chi????
      Ho poco più di 50 anni ed una cosa del genere non mi era mai capitato di vederla!
      Accanimenti, personalismi interessi di parte o solamente interessi propri!!
      Il giovane segretario avrà pur sbagliato ma conoscendolo non credo che avrebbe chiesto scusa a qualcuno, è troppo orgoglioso per farlo!!!
      Vogliamo sapere di più!
      Ma in tutto questo qualcuno lo avrebbe contattato per farsi dire la sua parte!
      Marianna

    • ciao Cristele o qualunque sia il tuo nome, ma mi dici come fai a sapere l’ordine del giorno portato nei direttivi del PD? sei un suo dirigente?
      Se sì non capisco perchè non ti sei firmato e perchè vai contro il tuo Partito. Forse Allocca non è il segretario che hai votato ed allora ti rode che solo ora il PD si veda in piazza e sui muri?
      Se invece non sei un dirigente mi dici chi te le dà queste informazioni che dovrebbero essere interne?

    • Grande Sign. Di Matteo, un vero e proprio accanimento contro il PD e contro il segretario! Non credi di esagerare un pochetto!!! Mi fa piacere capire che c’è ancora qualche persona al mondo che la pensi come me!
      Adesso colpevolizziamo Allocca per il gusto di essere contrari, per partito preso, ma, non credete che il Sign. De Falco voglia solo fare della politiche fatti personali, esclusivamente PERSONALI???? Smettiamola di scrivere solo per il gusto di aizzare polemiche a mio avviso inutili??
      Invece di parlare e giudicare, rimbocchiamoci le maniche noi tutti, che la salita è ripida, solo un aiuto globale può salvarci! Saluti Stufo!!!!

  • Di tutta questa storia, gli unici che pagheranno saranno DUE GIOVANI del PD. Segretario ed amico, che credendo ad UN MARPIONE-PECONARO della POLITICA SOMMESE sono caduti come dei GIOVANI TOPINI nella trappola.
    Per il resto rimane solo di consigliare al MARPIONE di leggere IL LIBRO:
    "INTIGNATEVI"

  • Grande Sign. Di Matteo, un vero e proprio accanimento contro il PD e contro il segretario! Non credi di esagerare un pochetto!!!

    Ad un giornalista non si può gridare: ESAGERARE o ACCANIMENTO. Deve fare il suo dovere e deve spiegare tutto ciò che è accaduto TRA: SEGRETARIO-MILITANTI e DIRIGENTI. Non necessita della parola CONTRO. Gli unici o l’unico ad essere CONTRO e lo STESSO segretario del PARTITO che non dà segni di vita. CHI TACE ACCONSENTE o ha PAURA del contraddittorio? Biisogna che chiarisca con un altro MANIFESTO chi SONO questi MILITANTI e chi CONTINUA a giocare a TRE SETTE nel PD. Certamente qui a corleoncity e facile prendersela con LA STAMPA. Ma è anche FACILE da segretario inviare una LETTERA in REDAZIONE e smentire. Eppure avete nella vostra sigla partitica la D di DEMOCRAZIA. Mi sa che siete peggio di quelli che hanno la L. Che ne fanno uso e consumo a proprio piacimento.

    • Sign. TREA mi sa che quello che dice, lo dice solo perchè è di parte!
      Cmq volevo dirle che il mestiere del giornalista non può essere fatto nel modo o nella forma adottata!
      Mi dispiace che lei scriva cose del genere, ma, dovrebbe scrivere cose sensate.
      Io sono del parere che la politica è una cosa e l’arte del giornalista nè un’altra!
      Con questo vorrei farle capire che le due cose non devono assolutamente camminare a braccetto!
      La ringrazio!

    • Caro TREA ma perchè un segretario di Partito deve rispondere ad un ragazzo che scrive su un giornale online?
      Allora se domani 100 persone scrivessero qualcosa su di te tu dovresti rispondere a tutti e 100 e così per il resto dei giorni ... io credo che ci sia meglio da fare nella vita e soprattutto penso che ci siano cose più importanti da fare per un segretario di un partito come il PD.
      Io ogni domenica, nelle ultime 4 o 5 domeniche, l’ho visto sempre in piazza a lavorare per promuovere iniziative politiche e soprattutto per il referendum. Lo conosco di vista e di nome e mi è sembrato molto attivo. Perchè c’è questo accanimento contro di lui? mi sbaglio se dico che solo quest’anno si sta vedendo e sentendo la presenza del PD a Somma?

    • "Caro TREA ma perchè un segretario di Partito deve rispondere ad un ragazzo che scrive su un giornale online? Allora se domani 100 persone scrivessero qualcosa su di te tu dovresti rispondere a tutti e 100 e così per il resto dei giorni".
      Caro Curioso io non sono un segretario di partito quindi dovrei difendermi da cose personali mentre Pietro dovrebbe spiegare la sua posizione ai militanti del suo partito. Non prendiamocela sempre con la stampa, ma ragioniamo per cercare di migliorare questo paese. Secondo te questo pd sta lkavorando bene? A te piace questa opposizione? Non ti fa strano che esce un manifesto che nessuno disconosce e poi lo stesso segretario va a chiedere scusa? Non ti fa strano che cacciano la gente dai partiti così? E non ti fa strano che il manifesto l’ha scritto uno che poi ha firmato la cacciata di Allocca? Spero di avere risposta
      TREA

    • Caro TREA, mi dispiace ma tutto hai fatto tranne che rispondere ai dubbi che ho sollevato. Che c’entrano le questioni interne di un partito con i cittadini? forse come dici tu le questioni interne del PD vanno discusse con gli iscritti ma nulla di tutto ciò c’entra con la stampa e con i cittadini sommesi che come me si aspettano che vengano affrontati i problemi del paese. Per me fa bene Allocca a non occuparsi della questione ed a dedicare il suo tempo più a Somma ed ai sommesi.

    • La rispondo io sign. TREA, io con Pietro ho parlato ieri sera, è stato disponibilissimo, con tutta calma mi ha spiegato tutto!
      Mi domando perchè un segretario debba scrivere certe smentite, ma soprattutto perchè scrivere e non contattare l’interessato??? Da quello che mi ha riferito le cose non stanno affatto come sono state illustrate nel suddetto articolo! Anzi a mio avviso certe cose vengono scritte per il gusto di attaccare, nessun altro motivo! Pazienza nella vita, i risultati e le somme si tirano alla fine! Invece di scagliarci contro di lui, pensiamo ad altro, il paese ha bisogno di altro, iniziamo dal REFERENDUM!

    • Scusate, ma cosa avrebbe fatto Pietro Allocca per il paese? E poi ancora perché dentro da Masulli si è inchinato al sindaco chiedendogli scusa di fronte alla minaccia di querela? E perché quando è stato chiamato dai carabinieri ha detto solo quello che ha sentito dal dirigente geset ma non ha fatto una denuncia formale per la falsificazione della firma? E perchè non ha smentito pubblicamente il manifesto se poi nelle riunioni racconta tutto quello che è successo? Curiosi, ma forse ieri ve lo siete sognati il dialogo con pietro Allocca! E perchè non si dice che anche Massimiliano Martone ed Antonio Mocerino hanno partecipato alla scrittura del manifesto? Questi sono i giovani che guidano il Pd! E la gente cari Curiosi deve saperlo!
      Crescenzo De Falco uno di noi!

  • vorrei capire...
    ma sarà difficilissimo,
    cosa sta facendo questo segretario per far conoscere o almeno far risentire al paese che il pd esiste anche a somma....

    da quando è stato eletto nn penso abbia mai parlato in pubblico e\o abbia mai aticolato una qualsiasi discussione su qualche problematica su chicchessia mezzo di comunicazione....

    ma di cosa parlate oggi la segreteria del pd sommese è invisibile...a parte alcuni resti di mummie che nn si vogliono rassegnare ed addirittura pensano in un futuro prossimo di poter essere coloro che guidino una alternativa al centrodestra.....

    ma per piacere chiudiamo questo teatrino....

    viva gli uomini...viva la libertà....

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.