Home > Cultura > Saviano, Nuova Isola Ecologica

103 elaborati arrivati in Comune

Saviano, Nuova Isola Ecologica

Assegnato il nome e il logo attraverso il concorso riservato agli alunni delle classi IV e V elementari di Saviano. Si chiamerà “centro ecologico Saviano”. Il platano e la A di ambiente con l’arcobaleno il logo.

giovedì 2 giugno 2011


SAVIANO – La nuova isola ecologica di Saviano si chiamerà “Centro ecologico Saviano” e avrà come logo l’immagine del secolare platano di via Roma, incastonato nella lettera A di ambiente. Il nome e il logo è stato scelto attraverso un concorso di idee riservato agli alunni delle classi IV e V delle scuole elementari.

Tra i 103 elaborati arrivati in Comune e selezionati da una apposita commissione, sono risultati vincitori i due elaborati presentati dall’alunna SAVIO Marcella della IV A plesso Sant’Erasmo del secondo circolo didattico per il nome “centro ecologico Saviano” scritto nell’arcobaleno e dall’alunna CARBONE Maria della V B plesso Maria di Piemonte del primo circolo.

I due elaborati sono stati integrati dando vita al logo con il platano incastonato nella A e cerchiato dall’arcobaleno con la scritta “centro ecologico Saviano”. Alle due alunne che si sono aggiudicati il primo premio, sono state consegnate due macchine fotografiche digitali mentre alle direzioni didattiche sono andati due note book.

La premiazione è avvenuta nell’aula consiliare alla presenza di tutti gli alunni partecipanti al concorso. E’ stato l’architetto Maurizio Altieri, responsabile del servizio ecologica del Comune e membro della commissione a spiegare i motivi delle scelte. <<Abbiamo voluto coinvolgere gli alunni in scelte che riguardano la tutela dell’ambiente poiché rappresentano le prime sentinelle per la tutela dell’ambiente.

Devono sentire propria – dice il Sindaco Rosa Buglione – non solo il nuovo centro per la raccolta differenziata, ma anche e soprattutto l’ambiente dove vivono e stimolare i grandi ad effettuare una corretta raccolta differenziata>>.

<>.

Dopo la scelta del nome e del logo, ci sarà, a breve, anche l’inaugurazione ufficiale del nuovo centro per l’ambiente. Il costo della struttura ammonta a 491.000,00 euro, di cui 291.689,00 finanziati dalla Provincia di Napoli. Nella struttura di oltre 2mila mq saranno stoccati tutte le frazioni di rifiuto solido urbano escluso l’umido e secco.

Il responsabile dell’ufficio Stampa: Aniello Fontanella

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.