Home > Politica > Poggiomarino. Primo passo per il sindaco Annunziata: pulito il Rione (...)

Poggiomarino. Primo passo per il sindaco Annunziata: pulito il Rione Fornillo

giovedì 2 giugno 2011, di Giovanna Salvati


Poggiomarino. Rione Fornillo, completamente pulito. Ecco la prima azione messa in campo dal sindaco Leo Annunziata. Era stata questa la promessa, una delle poche, fatte da quel palco nel Rione Fornillo. Era il mese di maggio, in piena tornata elettorale. Nessuno avrebbe forse immaginato che quel ragazzo della porta accanto, senza falsa presunzione sarebbe passato in cosi poco tempo dalle parole ai fatti e cosi dopo nemmeno due giorni dalla sua vittoria elettorale, il tricolore cittadino ha ripulito l’intero quartiere dai rifiuti. I residenti di via Fornillo si sono ritrovati con le strade completamente pulite, ed in particolare nei vicoli critici, divenuti in poco tempo discarica a cielo aperto. Erano anni, che quel quartiere lamentava il degrado ed ora finalmente un po’ di dignità. “Quando sono andato in giro in quel quartiere ho visto la sofferenza ed il disagio dei residenti – ha spiegato il sindaco Leo Annunziata – molte famiglie mi hanno raccontato il loro disagio, e non potevo essere indifferente. Se non fossi stato eletto mi sarei fatto comunque portavoce di quello che da anni è per loro un incubo”. Via Fornillo, infatti è stata per oltre quarant’anni la copertina “brutta” del paese, la periferia abbandonata, non solo rifiuti ma anche disagi dovuti a quella che ne fa da padrone, la Vasca al Pianillo, che ormai , a pochi metri dal rione, regala odori nauseabondi. Per i rifiuti, complice l’assenza di una videosorveglianza, e di una vigilanza adeguata e costante. Per il neosindaco Annunziata è iniziata la svolta: Poggiomarino si prepara a voltare pagina e a costruire un nuovo capitolo, tutto in salita.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.