Home > Attualità > Pollena, riapre dopo 20 anni il campo sportivo di via Fusco

Pollena, riapre dopo 20 anni il campo sportivo di via Fusco

venerdì 3 giugno 2011, di Gennaro Addato


DA METROPOLIS DEL 3 GIUGNO

Pollena Trocchia. Torna praticabile il campo sportivo di via Fusco. Considerata inagibile per oltre vent’anni, la struttura adiacente al plesso scolastico “Gaetano Donizetti” è stata finalmente riadattata a campo polivalente da tennis e calcetto ed è di nuovo a disposizione dell’intero circolo didattico. “Fino a venti anni fa questa struttura veniva utilizzata da tutti gli studenti di Pollena Trocchia, poi è stata completamente abbandonata – ha dichiarato il sindaco Francesco Pinto, presente alla cerimonia di inaugurazione con un folto stuolo di assessori e consiglieri – L’amministrazione l’ha finalmente restituita al territorio e, soprattutto, ai bambini. Non solo – prosegue – abbiamo anche posto un altro tassello per l’attuazione di un punto centrale del nostro programma: dopo i campetti di via Esperanto e questo di via Fusco seguiranno certamente ancora altre strutture sportive”. L’inaugurazione del campetto (benedetto dal sacerdote di una parrocchia locale secondo l’ormai solito costume) è stata anche l’occasione per dare l’avvio al progetto “Scuole in festa” che dal prossimo lunedì e fino al 16 giugno vedrà esibirsi pubblicamente i bambini del circolo didattico che metteranno in campo quanto hanno appreso durante i numerosi progetti, sia PON che interni, cui hanno preso parte nel corso dell’anno scolastico. “I bambini si sono impegnati tanto, partecipando quotidianamente ai progetti pomeridiani, non solo sportivi – ha dichiarato fieramente Angela Rosauro, dirigente del circolo didattico, mentre un referente dell’associazione Mamafrica, particolarmente attiva nel miglioramento delle condizioni di vita degli abitanti di Togoville (cittadina del Togo gemellata con Pollena) ha colto l’occasione per anticipare la programmazione dei prossimi mesi: un progetto nutrizionale per i bambini malnutriti e denutriti, con il supporto di infermieri locali, e l’apertura di un centro odontoiatrico.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.