Home > Cronaca > Ottaviano. Lutto in città, oggi l’addio a Michele Cimmino

Ottaviano. Lutto in città, oggi l’addio a Michele Cimmino

domenica 5 giugno 2011, di Giovanna Salvati


Ottaviano. Si è spento serenamente ma mai, nessuna morte, non regala vuoto e tristezza. E cosi ancora una volta la cronaca regala un’addio duro e difficile, ma anche un ricordo di un uomo che con la sua semplicità ha saputo costruire nella sua famiglia principi sani e veri, ma soprattutto conservando l’umiltà e la semplicità delle sue radici, diventando un sodalizio storico della cittadina ottavianese. Michele Cimmino aveva 53 anni e ieri il suo cuore ha smesso di battere. Una morte inaspettata per la moglie Anna Alterio e i suoi tre “gioielli” Rachele, Mario e Adarita. Michele era un uomo dal carattere semplice ed umile, si , ma determinato e carismatico allo stesso tempo. Per anni ha rappresentato sul territorio locale e non, il colosso del settore dedito alla nettezza urbana. Coordinatore Generale delle aziende di nettezza urbana, e responsabile al monitoraggio di ogni cantiere sull’intera aerea, Michele Cimmino lascia un vuoto nella cittadina ottavianese ed in particolar modo agli amici. Una notizia che ha lasciato in tanti, forse in troppi, in silenzio e senza parole. Solo il dolore è stato il grido più forte. Un uomo che per anni, con professionalità, costanza è riuscito a creare una rete gestionale immane, ma il tutto conservando e tramandando la sua umiltà. I funerali si terranno questo pomeriggio alle 16,30 nella chiesa madre di Ottaviano, San Michele Arcangelo, in una cerimonia semplice ma solenne. La salma arriverà alle ore 14,00 dall’Ospedale partenopeo, e adagiata su un manto di fiori in un allestimento di camera ardente, potrà ricevere l’ultimo saluto, dai tanti che lo hanno conosciuto. Tanti i messaggi di cordoglio arrivati da esponenti locali, imprenditoriali, politici, sconvolti per l’improvvisa perdita. Un marito che lascia la propria moglie, un padre che non potrà abbracciare più i suoi figli, il dolore di chi riuscirà forse difficilmente a rassegnarsi, ma soprattutto il ricordo di un piccolo grande uomo, che non morirà mai nei cuori di chi lo ha amato davvero.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.