Home > Cronaca > Pollena Trocchia: "L’acqua non ha colore"

Pollena Trocchia: "L’acqua non ha colore"

Personalità della politica e della società civile insieme per l’acqua pubblica

giovedì 9 giugno 2011, di La redazione


In un mondo in cui la ricerca del profitto mette a rischio i beni comuni, fino a minacciare la stessa sopravvivenza della vita sul pianeta, si vuole privatizzare anche l’acqua.
L’acqua è fonte di vita. Senza acqua non c’è vita. L’acqua è pertanto un bene comune dell’umanità, irrinunciabile e che appartiene a tutti. Il diritto all’acqua è un diritto inalienabile: per questo non può essere proprietà di nessuno, ma un bene condiviso da tutti.
Oggi in Italia se ne sta privatizzando la gestione, che non può essere scissa dalla proprietà. E’ l’acqua dunque che viene sottratta alla proprietà collettiva e trasformata in una merce al pari di altre per trarne profitto. Tutti insieme possiamo impedirlo. Lottare contro la privatizzazione dell’acqua è una battaglia di civiltà. Riguarda tutti: cittadini, politici, donne e uomini d’arte e di cultura. Riguarda i popoli. Riguarda le generazioni che verranno. Riguarda il nostro futuro.
Nel nostro paese, come nel resto del mondo, i cittadini e le cittadine si stanno opponendo alla mercificazione di questo bene comune. Un milione e quattrocentomila persone hanno firmato per chiedere che gli italiani possano esprimere, col voto referendario, la loro volontà in merito alla ripubblicizzazione dei servizi idrici. Anch’io sosterrò questa battaglia per sottrarre un bene comune fondamentale alla speculazione dei mercati e contribuire alla realizzazione di una radicale trasformazione nel nostro paese. Insieme ribadiremo che non c’è democrazia senza l’accesso a un diritto fondamentale.
È una battaglia che va condotta da ciascuno di noi in prima persona, mettendoci la faccia, votando e facendo votare 2 Sì ai referendum.
Io lo faccio!

Hanno aderito all’appello promosso da un gruppo informale di giovani studenti:

- Gennaro Imperatore, presidente associazione PAIDEIA Onlus
- Francesco Piemonte, presidente PRO LOCO Pollena Trocchia
- Giuseppe Mocerino, presidente comitato civico NUOVI ORIZZONTI
- associazione LIBERI PENSIERI
- Annamaria Romano, presidente associazione GRAFFITO D’ARGENTO
- Pasquale Marotta, coordinatore provinciale ASSOCIAZIONE NAZIONALE FAMIGLIE NUMEROSE
- Elisa Scotto, presidente associazione AGAPE’ Onlus
- associazione AIUA
- LEGAMBIENTE Campania
- Maria Rosaria Di Tuoro, Coordinamento GENITORI DEMOCRATICI di Pollena Trocchia
- associazione ZIMMERMAN M17
- Nunzio Buonfiglio, medico cardiologo
- Lorenzo Mandarino, scrittore
- Raffaele Di Tuoro, direttore de IL CITTADINO DI POLLENA TROCCHIA
- Luigi Colalillo, architetto
- Francesco Addato, ingegnere
- Ciro Aprea, architetto
- Angela Curci, insegnante

- Nicola Coppola, consigliere comunale "CON I CITTADINI"
- Pasquale Fiorillo, capogruppo "INSIEME PER COSTRUIRE" - POPOLO DELLA LIBERTA’
- Giovanni Busiello, capogruppo "CON I CITTADINI"
- Aldo Maione, consigliere comunale PARTITO DEMOCRATICO
- Francesco D’Angelo, segretario PARTITO DEMOCRATICO di Pollena Trocchia
- Pasquale Murone, segretario FEDERAZIONE DELLA SINISTRA di Pollena Trocchia
- Giuseppe Di Pietro, coordinatore partito di RIFONDAZIONE COMUNISTA della zona vesuviana

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.