Home > Politica > Dissociatore molecolare, parte da Alleanza nazionale una campagna di (...)

Opuscoli e iniziative per far capire ai cittadini come funziona l’impianto per lo smaltimento dei rifiuti

Dissociatore molecolare, parte da Alleanza nazionale una campagna di informazione

sabato 8 dicembre 2007, di Gabriella Bellini


SANT’ANASTASIA – Continua a tenere banco in città la questione dissociatore molecolare. Partirà a giorni una campagna di informazione e sensibilizzazione organizzata da Alleanza nazionale. Del resto il primo a proporre al Comune il progetto dell’impianto in questione è stato proprio l’assessore all’Ambiente Pasquale Coppola, esponente di An. Adesso il partito, presieduto da Raimondo Frasso, ha deciso di promuovere un’informazione capillare sul nuovo metodo proposto per lo smaltimento dei rifiuti, per capire cosa ne pensano i cittadini e quanto sia fattibile che un dissociatore venga realizzato a Sant’Anastasia. Gli uomini di Fini prepareranno opuscoli informativi e iniziative che rendano più chiare alla gente le caratteristiche e gli effetti dell’impianto che al momento è attivo in Islanda, oltre che in Asia e negli Stati Uniti. Tra breve, infatti, chiuderanno gli impianti di conferimento dei rifiuti e l’emergenza diventerà più pressante. Questo vuol dire che il Comune non deve neanche dimenticare di accentuare e favorire la raccolta differenziata. Proprio per questo motivo, nelle scorse settimane, e per volontà dell’assessorato all’Ambiente la raccolta è partita partendo dalle grandi distribuzioni e dai commercianti. “In poche settimane abbiamo ottenuto risultati rilevanti – spiega Pasquale Coppola –aggredendo il settore che più di ogni altro produce quantità rilevanti di umido, ma presto estenderemo la raccolta, sempre fornendo contenitori ad hoc, informazioni, assistenza e controllo, ai grossi condomini, auspichiamo che in pochi mesi il servizio, previa capillare campagna informativa, possa estendersi, settore per settore, nell’intera città”.

Messaggi

  • adesso è iniziata la guerra tra la DESTRA e cio che rimane di AN per cui su ogni iniziativa ci prepariamo allo spettacolo desolante ..a chi la spara più grossa...cari amici di AN prima di dire pagliacciate documentatevi: il problema dei rifiuti non può assolutamente essere risolto da ogni singolo comune, come è logico.Ma ve li immaginate voi se ogni paese se ne va per proprio conto su una gestione, quella dei rifiuti che non puo essere che provinciale e regionale???
    Ma vediamo di non dare i numeri...comprendo la vostra difficoltà a parare la botta della nascita della DESTRA , ma almeno cercate di essere seri.....a meno che non stiate pensando a interessanti incarichi?????

  • non sono assolutamente d’accordo con una proposta che seppur meritevole per la volontà di discussione rappresenta solo una fuga dalla realtà: il problema dei rifiuti deve essere risolto dalle autorità regionali o provinciali, non è pensabile che ogni comune vada per suo conto, politicamente e tecnicamente non è credibile

  • Cari anastasiani, vi ricordo che la risoluzione dei problemi (munnezza)non ha bandiera politica, e che dovremmo NOI TUTTI sostenere il progetto presentato dall’Assessore Coppola. Sappiate inoltre che il DISSOCIATORE è il prodotto più tecnologicamente moderno che la scienza ci offre (meno inquinante e meno costoso). Capisco anche il rodersi di coloro che in tanti anni non hanno saputo trovare soluzioni (o non hanno voluto trovarne), capisco ogni scetticismo a riguardo, ma vi consiglierei di informarvi sulla COSA ed a tal proposito suggerisco il sito ENERGO per più esaustivi approfondimenti.
    in fede GVA

    • gva se è cosi’ efficiente come mai in danimarca si sta costruendo il 3 termovalorizzatore?E se è cosi’efficiente come mai in tutta europa c’è un solo impianto?
      E poi ricordati una cosa che il centrosinistra la soluzione l’aveva trovata domanda ai tuoi amici,se si ricordano dell’impianto di compostaggio.
      Disserono che sant’anastasia sarebbe diventato la discarica di altri paesi adesso no?

    • Al sig. Anonimo ribadisco che la risoluzione del problema (munnezza) non dovrebbe seguire bandiere.
      Non voglio aprire un dibattito politico sulla questione, ma fateci la cortesia di non ...
      Perchè uno solo in Europa?
      Per lo stesso motivo per cui nella auto c’è benzina e non alcol etilico o olio di semi (striscia la notizia 11/12/07),per una questione di soldi, e per rimanere in tema, perchè nell’emergenza è più facile "guadagnare".
      Ricordo ancora, che l’EMERGENZA non è iniziata ieri, bensì più di dieci anni fà
      e non è possibile che ancoraq oggi si debba sentire da coloro che "governano" questa Regione, questa Provincia e sino ad ieri la cittadina, che avevano trovato la soluzione.
      Fatevene una ragione
      NON SIETE RIUSCITI NELL’INTENTO.
      Ed ancora, non accuso la Vs Ideologia, il Vs Pensiero, semplicemente i Vs uomini.
      Grazie e perdonate il mio accaloramento.
      Problema: MUNNEZZA
      Soluzione: ELIMINARLA

    • Caro ma conosci almeno chi è il produttore del dissociatore molecolare, credo di no!!! Proprio l’ENERGO ovvero coloro che hanno scritto le info sul sito da te consigliato per ottenere maggiori informazioni, ma secondo te potevano mai scrivere che il loro prodotto è una schifezza!!!??? nn credo,quindi per maggiori informazioni leggete la circolare emanata dalla commissione parlamentare indetta da Pecoraro e Nicolais. Concordo sul fatto che l’immondizia nn è ne di dx ne di sin però vi prego di nn imboccarci emerite pagliacciate su qsto dissociatore. Perchè nn è la soluzione del problema, almeno per ora, altrimenti nn ne avrebbero costruiti solo 8 in tutto il mondo. Vi prego siate furbi e lungimiranti.

    • Sig. ppa, solitamente consiglio a tanti di non pensare o quanto meno di non pensare per gli altri. Per l’educazione civile ed accademica ricevuta non ho l’abitudine di "credere" cosa o che il mio interlocutore "conosce". Quando discuto di un argomento difficilmente parlo senza una discreta preparazione sullo stesso. Riconosco in Lei un militante comunista dal fatto che la categoria parla sempre a "prescindere" ,e se lo faccia dire da chi per anni ha militato dalla vostra parte.
      Per quanto attiene all’argomento, ci ragguagli dettagliatamente quando cita persone o fonti (onde evitarci di entrare, o non, nel suo credo), anche perchè, sulla posizione del Pecoraro Scanio, ad una puntata del Maurizio Costanzo Show, in merito al dissociatore, Lui stesso ne sostiene una alquanto diversa da quello che Lei vuole farci intendere.
      Scusi sempre il mio accaloramento e mi permetto di dirle che l’essere furbi volentieri lo lascio a Lei, per la lungimiranza si ricordi che anch’Ella deve morire, e solo dopo anch’io potrò chiamarla Caro.

      P.S. Vedi discussioni su greenreport.it ed ecquologia.it
      “Noi ne proponiamo semplicemente la messa in discussione insieme agli altri impianti. Confrontiamoli e poi scegliamo il migliore”.

    • che interessante dibattito ma non è che tu sei, GVA, la portavoce dell’assesore? non per niente ma chi ci dovrebbe spiegare è l’ass. Coppola o no!!!
      Un simpatizzante della destra di storace

    • Al signore interessato al dibattito,
      non sapevo che dalla vostra parte ci fosserono anche le “signorine”.
      Chiudo il discorso in quanto non parlo con gli estranei anonimi

    • sono certamente un anonimo, ma non vedo a cosa possa essere estraneo, ti ricordo che in questo paese c’è ancora la libertà di esprimersi con o senza specificare il proprio nome, non mi sembra di aver citato notizie di reato. Per il resto non comprendo cosa significhi " le signorine...ma tant’è....

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.