Home > Cultura > Angelo Ianniello, promulgatore della cultura napoletana

TITOLO HONORIS CAUSA

Angelo Ianniello, promulgatore della cultura napoletana

Angelo Iannelli ha ricevuto il riconoscimento sabato 4 giugno nella prestigiosa Antisala dei Baroni del Maschio Angioino nel corso dell’ambito premio “Città di Napoli – Memorial Libero Bovio”.

venerdì 17 giugno 2011, di Mauro Romano


A conferirglielo il presidente dell’Accademia Internazionale Partenopea “Federico II” Cav. Domenico Cannone in considerazione “del suo impegno profuso per l’attuazione dei nobili ideali e del suo curriculum dal quale emergono valori e impegno che rafforzano il tessuto umano e la cultura italiana nel mondo”.

Angelo Iannelli è un personaggio poliedrico: attore, operatore culturale, regista, direttore artistico, autore, scrittore, poeta, personifica come voce recitante la Maschera di Pulcinella sul territorio regionale e nazionale; organizzatore di eventi, è anche un valente imitatore, nonché fondatore e coordinatore del gruppo folkloristico “ Paranza Vesuvius”.

Grazie al suo amore per la sua terra d’origine, la Fede, la passione per le tradizioni, il suo costante impegno per il sociale, Angelo continua a riscuotere apprezzamenti anche fuori dall’ambito più strettamente legato alla cultura partenopea. Premiato soprattutto per le sue doti morali e umane, l’artista bruscianese è anche presidente di un’associazione multiculturale (ndr Vesuvius) che si fregia di esportare le tradizioni dei territori vesuviani in ogni parte d’Italia.

Oltre il plauso del mecenate Cannone, l’artista Iannelli ha incontrato i favori degli intellettuali partenopei che hanno voluto insignirlo del titolo rivedendo in lui i tratti tipici di quella cultura napoletana e vesuviana che sta alla base del successo storico e culturale di Napoli nel mondo. Angelo conserva, rielabora e porta al pubblico spettacoli dal sapore antico miscelate con teatralità e sensibilità da poeta dell’anima oltre che da attore consumato.

Nel suo lungo curriculum artistico, vanto dell’artista e degli ambienti che con lui collaborano, le ragioni di un successo destinato a veleggiare verso i lidi che ospitano i grandi della cultura napoletana.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.