Home > Cronaca > Terzigno. Sorpreso mentre sversava rifiuti, denunciato un 47enne

Terzigno. Sorpreso mentre sversava rifiuti, denunciato un 47enne

sabato 18 giugno 2011, di Giovanna Salvati


Terzigno. Sorpreso mentre sversava rifiuti, denunciato un 47enne. Si trovava in via Martiri D’ungheria, all’altezza dell’incrocio stradale con via Zabatta, un cittadino di 47 anni, P.S. residente nella vicina San Giuseppe Vesuviano, e’ stato sorpreso dalla pattuglia motociclistica di controllo ambientale della polizia locale di Terzigno,coordinati dal Comandante Anna Bellobuono, mentre scaricava dalla sua auto,una Lancia Musa, una notevole quantita’ di scarti di risulta di materiali edili (in particolare ,tegole di tetti). Il contravventore, inoltre, si accingeva, non riuscendovi, a scaricare anche tubi di plastica e altro materiale di legno. Alla vista degli agenti, l’uomo si e’ velocemente allontanato dal luogo dove e ‘ stata commessa l’infrazione e , ma grazie all’individuazione del numero di targa del suo autoveicolo , si e’ potuto risalire alle sue generalita’.Il trasgressore e’ stato denunciato a piede libero per “sversamento abusivo di rifiuti pericolosi”.Tale operazione rientra nel programma di controllo del territorio comunale approntato dal comando della polizia locale di Terzigno, tramite l’impiego di una pattuglia motociclistica che gia’ si e’ distinta ripetutamente per l’efficienza del proprio operato e per l’efficacia dei propri interventi. Circa un mese fa infatti un altro trasgressore , gia’ processato per direttissima e condannato a tre mesi di reclusione , nonche’ al pagamento di una sanzione pecuniaria di euro 4700. Soddisfatta lo stesso Comandante della Municipale ed il sindaco che si nel dichiararsi soddisfatti per i brillanti risultati finora conseguiti in tema di “controllo ambientale sul territorio”, hanno commentato che tale “programma di tutela ambientale “ non solo proseguira’ ,ma subira’ un’ ulteriore e decisa intensificazione nei prossimi giorni”.

Messaggi

  • Le strade appena ripulite stanno tornando a essere un porcilaio. I residenti lamentano considerevoli disagi causati dalle sbarre che il sindaco Auricchio ha piazzato un pò ovunque. Via Mauro Vecchio e Via Mauro Mezerri sono di nuovo una pattumiera. Onore e merito all’amministrazione comunale di Terzigno e alla super "pattuglia corazzata Potemkin" della dottoressa Bellobuono, che non è buona manco ad appostarsi due ore sul cavalcavia di via Verdi, da dove è possibile constatare una marea di reati ambientali che vengono commessi ogni giorno. Onore pure a chi fa le marchette a mezzo stampa e ha ricevuto l’input di riabilitare la figura del sindaco dopo le figure di niente che ha collezionato con Terra e con Striscia, che hanno mostrato un territorio devastato dall’inquinamento e dalle discariche abusive. A quando la bonifica di cava Ranieri? A quando gli interventi di messa norma di cava Sari? Ieri sera, a Piazza Pace, raccolta di firme di protesta da inviare ad Auricchio, perchè la discarica emana di nuovo miasmi ed è soggetta a continui guasti e anomalie, situazione della quale alla Salvati non importa.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.