Home > Politica > Omissione d’atti d’ufficio, Bobbio e Catapano (An) denunciano il responsabile (...)

Omissione d’atti d’ufficio, Bobbio e Catapano (An) denunciano il responsabile dell’ufficio tecnico

domenica 9 dicembre 2007, di Gabriella Bellini


SAN GIUSEPPE VESUVIANO. – Alleanza nazionale denuncia il responsabile dell’ufficio Tecnico. L’esposto contro l’architetto De Angelis è stato presentato dal consigliere comunale, Luigi Bobbio e dal capogruppo consiliare Vincenzo Catapano per omissione d’atti d’ufficio.
Dalla denuncia si legge che il 20 giugno Bobbio e Catalano avevano protocollato diverse richieste al responsabile dell’ufficio Lavori Pubblici ed Urbanistica. Il 20 luglio poi arrivavano alcune risposte da diversi dipendenti dell’Utc mentre l’architetto De Angelis era in ferie, in seguito l’11 ottobre il funzionario ha risposto con una nota senza però allegare i documenti che i due esponenti di An avevano presentato. In particolare “quelli della ditta aggiudicatrice della R.S.U., appalto oggetto di
nota antimafia da parte dei Prefetti di Napoli e Milano”, si legge nella denuncia, “Si notava un forte atteggiamento omissivo, in quanto erano trascorsi da un bel po’ i famosi 30 giorni. In piu’ di un’occasione si e’ cercato di avere un chiarimento ma il funzionario era spesso negli uffici del Consulente Tecnico, in seguito dopo tanti tentativi si e’ riusciti ad incontrare il Funzionario e a fargli presente che erano passati 150 giorni e si faceva notare la sfacciata violazione del regolamento, e dopo uno scontro verbale aggiungeva che se era necessario si sarebbe rivolto alle forze dell’ordine”. In seguito il consigliere Catalano si è rivolto al segretario generale del Comune, che gli ha ricordato il limite di 30 giorni entro i quali avrebbe dovuto prendere visione degli atti e gli ordinava di rilasciare la
documentazione richiesta. "Il comportamento omissivo di questa Amministrazione comunale è causa di un’antigiuridicità latente e fortemente diffusa - hanno dichiarato Bobbio e Catapano - per tanto riteniamo opportuno che si intervenga sciogliendo questa stessa Amministrazione, per ripristinare i canoni di legalità necessari".

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.