Home > Politica > Terzigno. Domani la presentazione della nuova giunta Auricchio

Terzigno. Domani la presentazione della nuova giunta Auricchio

domenica 19 giugno 2011, di Giovanna Salvati


Terzigno. Fumata nera per il nuovo esecutivo di Auricchio “Lunedi ci saranno le nomine, mi serve altro tempo”. Cosi esordisce il primo cittadino di Terzigno Domenico Auricchio rispetto alla scelta del suo nuovo esecutivo che lo accompagnerà dopo il momento di verifica che lo ha portato all’azzeramento effettivo della sua giunta. Ancora blindati i nomi dei “trombati” e di quelli che invece verranno arruolati. Per ora certo è il nome di Paolo Caldarelli ex assessore all’Ambiente che più volte era finito nel mirino delle scelte del primo cittadino, con lui potrebbero finire nel pentolone dei bocciati sia Giovanni Verdone che Raffaella Bonoconti, almeno stando ad alcune indiscrezioni. Ad entrare nell’esecutivo di Auricchio per ora certo solo il nome di Pasquale Ciaravola. Il suo nome è stato il frutto della scelta dell’Udc terzignese, un volto nuovo che cosi indosserà la casacca di assessore le cui deleghe potrebbero senz’altro essere quelle della cultura, spettacolo, sport e politiche giovanili, o prendere quelle che prima venivano ricoperte da Caldarelli. Per gli altri due, infatti è stato lo stesso Auricchio a confermare sostituzioni si, ma anche riconferme e allargamenti, nessuna certezza. L’unica indiscrezione sembra portare il nome di papabili come il fedelissimo del tricolore cittadino, Peppe De Simone ed Arcangelo Manzo, ch potrebbero essere cosi premiati e finire sulla poltrona di assessore. Ma non si escludono colpi di scena come l’entrata di qualche nome nuovo come Aldredo Ranieri o qualche giovane consigliere come Giovanni Tommasi o Vincenzo Guerriero. Certo in città l’attesa è senza dubbio grande ed il sindaco lo sa bene “non avevo alcuna fretta di scegliere – spiega Auricchio – le scelte moderate e pensate sono le migliori e poi questa squadra in questi mesi dovrà sedersi a tavolino e programmare una serie di attività che dovranno partire da settembre in poi, non si può perdere tempo e i nulla facenti non ci servono. Dopo la riunione dei capigruppo avrò chiare le idee e nominerò i prescelti”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.