Home > Politica > Ottaviano. Aerea mercatale: al via per l’apertura ma è scontro. Caldarelli (...)

Ottaviano. Aerea mercatale: al via per l’apertura ma è scontro. Caldarelli "costruita su una fogna"

sabato 25 giugno 2011, di Giovanna Salvati


Ottaviano. Aerea mercatale verso l’inaugurazione: è scontro in consiglio comunale. Un parto lento e sofferto ma finalmente anche la cittadina ottavianese avrà di qui a qualche giorno la sua e prima aerea mercatale. La fiera settimanale sarà cosi ospitata, dopo anni di ritardo, nei pressi del Rione Greco. Un opera più volte finita nel mirino delle critiche perché l’aerea che ospiterà i negozianti ambulanti, di circa 8mila metri quadrati di terreno, era stata messa in vendita dallo Stato, quale bene alienabile e pubblicizzato di seguito sul sito on line del demanio. Di qui il lungo braccio di ferro che aveva messo in particolar modo il sindaco Mario Iervolino contro l’esponente della minoranza Vincenzo Caldarelli. Uno scontro conclusosi si con l’approvazione dell’opera ormai compiuta, ma anche con l’ennesima bocciatura a firma di Caldarelli. “Sono stati spesi oltre 320mila euro per i lavori di riqualificazione ed adeguamento – ha spiegato il consigliere della civica Caldarelli – per poi trovarci in primis un opera consegnata completamente in ritardo dati tutti i problemi sorti durante la realizzazione. Ma poi per un aerea che dimostra insufficienze e carenze su ogni punto – incalza Caldarelli – posti auto insufficienti, opera costruita su quella che rappresenta un disastro ambientale perché costruita su una fogna con il conseguente rischio idrogeologico nel quale si potrebbe incappare. Vogliamo parlare del disagio che ci troveremo ad affrontare nel momento in cui ci si dovrà recare con automezzi anche molto grandi nell’area che di fatto ha sensi unici e ancora di più scarsa adeguatezza per l’accesso alle strade attigue? Per non parlare di quando le condizioni meterologiche prospetteranno pioggia, altro che mercato assisteremo ad un vero naufragio”. Continua a contrastare a denti stretti la proposta individuata per un opera che finalmente, approvata in consiglio comunale, diventa esecutiva e di qui a quindici giorni aprirà le porte ai commercianti. A osteggiare l’intervento di Caldarelli arriva il consigliere del Pd Francesco Ciniglio che senza mezze misure ribatte “ancora una volta si cerca di denigrare l’iniziativa e mi rammarico con il consigliere Caldarelli per l’immobilità che dimostra si di tenerci alle sorti dell’aerea ma non offre nessuna valida alternativa, va bene confrontarsi e probabilmente l’unica pecca di questa amministrazione è la consegna in ritardo dei lavori , ma per il resto non ci sono altre critiche da muovere, soprattutto perché abbiamo anteposto a tutto, prima la necessità di offrire un servizio ai nostri cittadini”. La parola passa poi anche al primo cittadino che aggiunge “a supporto abbiamo indetto un bando pubblico per assegnare la gestione di un piccolo chiosco all’interno dell’aerea che si occuperà anche delle giostrine”. Poco chiara invece la posizione relativa alla vigilanza ed organizzazione delle postazioni fornita dal vicesindaco Francesca Ambrosio “Purtroppo la funzione organizzativa di monitoraggio spetta esclusivamente ai vigili urbani, sono state predisposte numerose autorizzazioni ma che sicuramente vedranno alcuni commercianti presentarsi con mezzi diversi da quelli per cui hanno presentato autorizzazione, perché l’apertura era prevista prima, gli agenti della municipale hanno pertanto un ruolo fondamentale”. Un opera senza dubbio che sottolinea la volontà dell’amministrazione di centralizzare nelle periferie attività che diversamente nel centro cittadino avrebbero continuato a creare disagi , ma forse revisionare gli atti relativi agli spazi e ad eventuali concessioni avrebbe snellito il lavoro della municipale già di per sé complicato dato l’esiguo numero del personale.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.