Home > Politica > Terzigno. Sindaco contro consigliere "Igiene Urbana lavora bene"

Terzigno. Sindaco contro consigliere "Igiene Urbana lavora bene"

mercoledì 6 luglio 2011, di Giovanna Salvati


Terzigno. “Ancora polemiche, e sempre dalla stessa minoranza, e dalle stesse persone, ora basta”. E’ lo sfogo del sindaco Domenico Auricchio che senza esitare scalcia contro il consigliere comunale di minoranza Salvatore Annunziata del Fli che proprio ieri aveva chiesto, attraverso un atto protocollato all’ente comunale chiarimenti sulla gestione die rifiuti da parte della ditta dell’Igiene Urbana. Annunziata aveva infatti lamentato con tono duro ed incisivo che “La ditta dell’Igiene Urbana sversa rifiuti abusivamente nei Regi Lagni e noi paghiamo”. Questa una delle sostenuta dalle lamentale di “gravi inadempienze da parte della ditta che gestisce sul territorio la raccolta dei rifiuti solidi urbani”. Dopo l’iscrizione degli amministratori della ditta Igiene Urbana nel registro degli indagati per sversamenti abusivi nei Regi Lagni, sul territorio di Marigliano, a chiedere maggiore controllo e chiarezza è stato cosi il consigliere di minoranza, che in vista del consiglio comunale che si terrà Martedi 12, aveva incalzato “questa ditta in spregio alle più elementari regole di sicurezza e igiene provoca costantemente inquinamento da percolato nello smistamento da camion a camion della frazione umida – continua Annunziata – a questo si aggiunge il precedente su Marigliano, inoltre le continue inadempienze da parte della ditta e stante l’avvenuta iscrizione della stessa nel registro degli indagati per gravi reati ambientali, l’ente dovrebbe immediatamente rescindere il contratto che lega la ditta in questione alla Amministrazione Comunale in quanto la stessa si è resa responsabile di reati gravi forse realizzati anche sul nostro territorio”. Ma dopo nemmeno 24 ore il sindaco della cittadina Auricchio, senza esitare e soprattutto, con le deleghe proprio all’ ecologia e all’ambiente non ha esitato a rispondere in modo piccato sulla vicenda “ancora una volta si cerca di buttare fuoco e di alzare polemiche inutili, sterili e che non portano a nulla – spiega il sindaco Auricchio – vorrei cercare di capire perché il consigliere comunale alterna momenti di letargo a quelli di euforia, concentra i suoi interventi sempre su dicerie di popolo e non cerca invece di rimboccarsi le maniche e fare qualcosa di concreto ed efficace, non di perdere tempo a fare supposizioni su cose che non hanno alcun fondamento. Si parla di una ditta che qui ha un incarico e un impegno, che lo porta a termine con efficienza e professionalità, quello che è accaduto negli altri comuni non lo so, so solo ed è l’unica cosa che mi interessa, che qui a Terzigno la suddetta ditta lavora bene e compie il suo dovere, queste accuse o dubbi gratuiti fanno solo perdere tempo. Il consigliere in questione sembra ragionare come un consigliere ferito che deve e può solo bacchettarci senza pensare invece a fare qualcosa di buono per la sua città”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.