Home > Attualità > Comunicati Stampa > Nola. Consiglio comunale tra novità e provvedimenti

Nola. Consiglio comunale tra novità e provvedimenti

giovedì 7 luglio 2011, di Comunicato Stampa


Seduta di consiglio comunale quella svoltasi questa mattina, a partire dalle ore 10.30. Tanti gli argomenti all’ordine del giorno. Si è cominciato con la surroga del consigliere Luigi Conventi, dimessosi nei giorni scorsi, per un turn – over all’interno della Lista Città Viva. A subentrare a Conventi, il neo consigliere Gianluca Napolitano a cui sono andati gli auguri ed il saluto di benvenuto dell’intera assemblea.
“Ringrazio tutti per l’accoglienza – ha dichiarato Napolitano –, il mio impegno sarà quello di continuare ad operare sulla linea tracciata da Luigi Conventi e Città Viva proseguirà nel suo ruolo di opposizione ferma e costruttiva al servizio dei cittadini ed a tutela del bene comune”
A seguire vi è stata la discussione relativa all’approvazione del piano particellare di esproprio ed autorizzazione permuta dei terreni di Via San Paolo Bel Sito / Via Madonna delle Grazie. A relazionare sul capo il consigliere comunale Pasquale Petillo, presidente della commissione Beni Culturali. Il provvedimento in buona sostanza si riferisce alla realizzanda strada che porta alla Chiesa della Stella. In questo caso si è convenuto indennizzare la Curia per la perdita del campetto della Stella destinato a molteplici attività di carattere sociale, con la permuta di alcuni terreni comunali su cui realizzare una nuova struttura di carattere aggregativo. Il capo è stato licenziato con 19 voti favorevoli e con il solo voto contrario di Città Viva che ha contestato la metodologia alla base del provvedimento.
Successivamente si è proceduto alla presa d’atto della sostituzione di un membro della Commissione Pari Opportunità, così come richiesto dal presidente della stessa commissione, vista la prolungata assenza alle sedute del commissario sostituito. A subentrare è la dottoressa Rosanna Nappi membro dell’Associazione dei Volontari Ospedalieri.
Altro provvedimento di estrema importanza ha riguardato il Regolamento Occupazione Pubblico per le attività commerciali. A relazionare sul capo stato il consigliere comunale Cinzia Trinchese, presidente della commissione Lavori Pubblici.
“Il regolamento – ha affermato Trinchese - riguardante l’occupazione di suolo pubblico è stato redatto con l’obbiettivo di fornire un documento operativo che, sulla scorta delle disposizioni vigenti, riordina la materia delle concessioni di suolo per spazi ed aree pubbliche. Da detta impostazione discende che lo stesso non si configura come regolamento, non incidendo sulle norme e disposizioni vigenti, ma piuttosto rappresenta una sintesi organica di normative già esistenti, affrontate con chiarezza e semplificazione all’interno della III Commissione Consiliare “Lavori Pubblici ed Urbanistica”, che non dovrebbero lasciare spazio a difficoltà di interpretazione. Siamo convinti – ha concluso Trinchese – che il testo che oggi andiamo ad approvare possa contribuire allo sviluppo commerciale e turistico della città, sempre rimanendo nel pieno rispetto della sicurezza, della legalità e soprattutto del decoro urbano”.
Di grande valenza, soprattutto per quanto concerne il risparmio di risorse ed il contrasto del fenomeno dei debiti fuori bilancio, è l’approvazione della modifica dell’articolo 30 del regolamento di contabilità. Il nuovo provvedimento prevede un obbligo a carico dei Dirigenti a trasmettere al Presidente del Consiglio Comunale la relazione istruttoria entro 10 giorni dalla notifica del debito fuori bilancio, per consentire al presidente dell’assemblea di poter convocare il Consiglio Comunale per l’eventuale riconoscimento. La nuova previsione approvata dall’assise consentirà un accorciamento dell’iter burocratico, un risparmio di costi aggiuntivo a carico dell’ente, ma soprattutto una maggiore responsabilizzazione da parte dei dirigenti.
Altro tema è stato quello relativo alle politiche sociali, in particolar modo il fondo unico d’ambito (Fua). In questo caso, si è proceduto alla variazione di bilancio per la gestione del piano sociale di zona secondo le indicazioni della legge 11/07 e le direttive regionali che prevedono che la gestione dello stesso deve avvenire attraverso il Fua. Anche questo punto all’ordine del giorno, dopo la relazione dell’assessore al ramo Arcangelo Annunziata è stato approvato.
Disco verde anche per il bilancio consuntivo 2010. “Abbiamo ottenuto un avanzo di amministrazione di circa 9 milioni di euro – ha dichiarato l’assessore alle finanze Antonio Russo – stiamo procedendo, così come richiesto dal collegio dei revisori dei conti alla ricognizione dei residui attivi e passivi. In particolar modo, per quanto concerne quelli attivi, stiamo imprimendo un’accelerata per le somme da recuperare presso il Ministero di Grazia e Giustizia, in relazione alla gestione del tribunale di Nola. Per quanto riguarda quelli passivi, il monitoraggio è finalizzato ad individuare se tra questi vi siano somme dovute cadute in prescrizione”.
Approvate ancora due variazioni di bilancio. La prima inerente all’iscrizione di maggiori entrate ed uscite. L’altra relativa all’ accredito della seconda rata per la realizzazione del parcheggio nell’area ex Carducci.
Per quanto concerne l’ approvazione dello statuto Fondazione Festa dei Gigli, il Consiglio Comunale ha recepito la proposta del Sindaco Geremia Biancardi di rinviare la discussione per consentire un maggiore approfondimento della materia, considerata la particolare valenza del progetto, insieme alle forze di opposizione, in particolar modo con il capogruppo di Progetto Nola, Franco Ambrosio. Il capo sarà inserito nel programma dei lavori del primo consiglio utile.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.