Home > Cronaca > Vandali in azione a via Arco, tutto ripreso in un video

Vandali in azione a via Arco, tutto ripreso in un video

martedì 26 luglio 2011, di Gabriella Bellini


Un video postato su Facebook e su Youtube per trovare il gruppetto di giovanissimi vandali che da qualche giorno prende di mira piazza Arco, l’ufficio postale, la banca ed i marciapiedi, oltre ai passanti. L’appello lanciato dal fotoreporter Ciro Colombrino e dagli altri cittadini indignati dopo aver visto le foto dei danni e il video in cui giovanotti e signorine adolescenti imbrattano e danneggiano i vetri della Posta, la buca delle lettere, il bancomat, il marciapiede ed alcuni muri incuranti del significato dei loro gesti e dei soldi che serviranno per mettere tutto a posto. “Pubblichiamo un video (http://youtu.be/O4Pn3z1GRik) registrato oggi pomeriggio verso le ore 19 circa (due giorni fa per chi legge, ndr) nei pressi dell’ufficio Postale di Madonna dell’Arco”, scrive Ciro Colombrino sulla pagine di Fb “Sant’Anastasia oggi”, community virtuale dove molti anastasiani si ritrovano per discutere dei problemi della città. “Si vedono alcuni ragazzi danneggiare con furia delinquenziale, i vetri dell’Ufficio, il marciapiede e la cassa del Bancomat”, aggiunge Colombrino, “Omettiamo di mascherare i volti, affinché paghino le conseguenze (se riconosciuti). Ma la videosorveglianza, costata migliaia di euro (una telecamera a pochi metri) a che serve?”. In effetti tutto accade proprio sotto gli occhi elettronici fatti installare qualche settimana fa dall’amministrazione comunale di centrodestra per garantire maggiore sicurezza agli anastasiani. Quello che ora Colombrino e diversi cittadini intervenuti sul social network vogliono è che si rintraccino i responsabili in modo da fargli pagare i danni causati, ma che soprattutto si identifichino i giovani nel video per denunciarli. Pare che nei giorni scorsi altri gruppetti di ragazzi, infatti, abbiano deciso di prendere di mira ignari automobilisti lanciandogli contro i finestrini o nelle auto delle noci. Gesti incivili, ma pericolosi per un guidatore che potrebbe venire improvvisamente distratto causando così un incidente. Continua a mancare, dunque, il controllo a piazza Madonna dell’Arco, un’incuria e un abbandono che in molti residenti e non, denunciano da tempo, sortendo però finora ben pochi risultati.

Foto di Ciro Colombrino

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.