Home > Attualità > Il commento degli amministratori sommesi: “Siamo all’oscuro di tutto, ma (...)

Il commento degli amministratori sommesi: “Siamo all’oscuro di tutto, ma siamo tranquilli”

martedì 2 agosto 2011, di Gabriella Bellini


DA METROPOLIS DEL 2 AGOSTO

Somma Vesuviana. “La notizia di questa denuncia la apprendo adesso, cado dalle nuvole”. Commenta così l’assessore Raffaele Angri un suo coinvolgimento nella vicenda denunciata dei due imprenditori edili, e non da meno Celeste Allocca, figlio del sindaco Raffaele che al momento non è possibile contattare per un’eventuale replica, è in convalescenza per motivi di salute.
“Sono all’oscuro di tutto”, afferma invece Allocca, e se il giovane medico si ferma a questa frase secca, Angri spiega: “Sono assolutamente estraneo a questa vicenda, mi riservo, d’accordo con i miei legali, di denunciare chi ha fatto certe dichiarazioni nei miei confronti. Mi sento tranquillo e sereno, attendo gli atti ufficiali e non ho null’altro da aggiungere”. Difficile credere però che della questione Angri e Allocca junior non fossero al corrente, la voce dell’esposto ha fatto in poco tempo il giro della città diventando argomento di discussione soprattutto nei “salotti” della politica locale. Nell’ultima seduta del consiglio comunale un riferimento alle “chiacchiere di paese” lo aveva fatto anche l’ex sindaco di Somma Vesuviana e oggi consigliere del Pd, Alfonso Auriemma, un riferimento alla gestione amministrativa che molti hanno letto come l’episodio di “corruzione” di cui tanto si parlava. Riguardo proprio alle chiacchiere, l’assessore con delega all’Ambiente ha poi aggiunto: “Se uno dovesse porsi il problema per tutto quello che sente in giro, se stessimo appresso ai pettegolezzi allora noi non lavoreremmo più”. In ultimo una battuta sulla vicenda l’abbiamo chiesta anche all’architetto Filomena Iovine, all’epoca dei fatti massimo dirigente dell’ufficio Tecnico e dei Lavori pubblici, la risposta: “La magistratura faccia il suo corso”. La farà. L’esposto degli imprenditori è già in procura al tribunale di Nola al vaglio degli inquirenti.

AGGIORNAMENTO
OGGI 3 AGOSTO SU METROPOLIS NUOVA INTERVISTA AI FRATELLI SODANO: ALTRE ACCUSE AL SINDACO

Messaggi

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.