Home > Attualità > Il 15 dicembre la Notte Bianca a Nola

Il 15 dicembre la Notte Bianca a Nola

giovedì 13 dicembre 2007


NOLA – Con l’apertura della prima “Mostra concorso di arte presepiale della città di Nola” e con la terza edizione della “Notte Bianca” si entra nel vivo del cartellone di eventi realizzato dall’Amministrazione Comunale denominato “Natale a Nola”. Sabato 15 dicembre il centro della città sarà investito da una vera e propria girandola di manifestazioni, con giochi a premi e sconti particolari sulla merce in vendita. Organizzata dal Comune di Nola, con la partecipazione dell’Ascom, della Curia Vescovile di Nola, dalla Pro Loco e da Uninpresa, la Notte Bianca di Nola vedrà anche la partecipazione della Bnl per Telethon, che ha scelto la kermesse nolana quale momento per invitare i cittadini a sostenere la ricerca sulle malattie rare. Dalle 17 alle 23, infatti, presso il Comune di Nola, sarà aperto, a cura della Bnl, un centro di raccolta fondi per Telethon. Sempre alle 17 inizierà, per le vie della città, la sfilata musicale della “Contrabbanda” di Russo, mentre in villa comunale aprirà i battenti il mercatino del biologico. Solo un’ora dopo, con durata sino alla mezzanotte, via San Felice si tramuterà nella “via dei Pastori” con l’esposizione, nell’atrio della chiesa dei Santi Apostoli, di numerosi presepi artigianali e con zampognari e mangiafuoco che accompagneranno i visitatori nella magia del presepe. Alle 19,30, invece si aprono i momenti musicali. Il primo concerto della serata vedrà esibirsi, nel Duomo, il coro della Cattedrale di Nola. Alle 21, invece, in piazza Duomo, si terrà il concerto del maestro Terracciano a cui farà seguito, alle 24, l’orchestra di Stefano Palatresi. Per chiudere la serata, durante la quale sarà eccezionalmente possibile visitare, in notturna, il Museo Diocesano e il Villaggio Presitorico di Nola, uno spettacolo di fuochi di artificio. “La notte Bianca di Nola diventa sempre più ricca ed entusiasmante – ha dichiarato l’assessore alle Attività Produttive, Francesco Franzese – una risposta concreta da parte dell’amministrazione a quei commercianti che dicono di sentirsi abbandonati”. “Per rilanciare il commercio però – continua l’assessore – non proponiamo solo spettacoli, ma anche sicurezza e vivibilità”. “Abbiamo terminato l’iter burocratico per dotare Nola di un sistema di videosorveglianza all’avanguardia e, sempre affidandoci alla tecnologia – ha aggiunto Franzese – a breve saremo in grado di regolamentare il traffico nel centro urbano con l’istituzione di varchi di accesso elettronici alle Zone a Traffico Limitato del centro storico”. “Tutto ciò – ha concluso Franzese – sommato all’aumentata disponibilità di parcheggi custoditi che abbiamo realizzato, candida la città di Nola ad essere il luogo ideale dove trascorrere una giornata, abbinando shopping e cultura”. “Con gli assessorati alle Attività Produttive e ai Beni Culturali – ha detto il sindaco di Nola, Felice Napolitano – abbiamo inteso realizzare, per Natale, non un singolo evento, ma una serie di inizative che sino all’Epifania, intratterranno i nolani e i tanti turisti che la città di Nola sempre accoglie, offrendo loro la possibilità di fare i propri acquisti di Natale in sicurezza e fornendogli l’opportunità di fruire anche di alcuni eccellenti siti archeologici e museali, come il Villaggio Preistorico e il Museo Diocesano”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.