Home > Politica > Zeno (Idv): "La manovra del Governo iniqua e ingiusta"

Zeno (Idv): "La manovra del Governo iniqua e ingiusta"

lunedì 15 agosto 2011


Da Giuseppe Zeno, Responsabile provinciale del Dipartimento Lavoro e Welfare dell’Italia dei Valori, riceviamo il commento che pubblichiamo di seguito.

"Una manovra iniqua e ingiusta perchè a pagarla ancora una volta saranno le famiglie, i lavoratori dipendenti e i pensionati che le tasse le pagano già. Non c’è stata nella manovra nessuna misura per la crescita, nè la volontà da parte del Governo di colpire i grandi patrimoni con la Patrimoniale nè una vera lotta all’evasione fiscale. Sulle questioni del lavoro ancora una volta c’è l’intenzione del Governo di depotenziare o annullare del tutto il contratto nazionale a favore del contratto di secondo livello aziendale-territoriale. Una misura quest’ultima che faciliterà sempre di più la possibilità da parte delle imprese di licenziare ancora più facilmente di quanto lo sia già oggi. Materia quella del lavoro che dovrebbe essere d’intesa tra le parti sociali, impresa-sindacati e che invece il Governo pensa di fare sua con il decreto, credo che sia inevitabile una discussione nel merito tra sindacati e opposizione politica di centrosinistra per appoggiare uno sciopero generale, unitario dei lavoratori insieme alle associazioni e movimenti sociali per contrastare una manovra che colpirà i più deboli"

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.