Home > Attualità > Comunicati Stampa > A Roccaraso, un po’ di... Aria di Napoli in scena domani sera

A Roccaraso, un po’ di... Aria di Napoli in scena domani sera

venerdì 19 agosto 2011, di Comunicato Stampa


Sabato 20 agosto , alle ore 21, nella piazza Giovanni Leone a Roccaraso (AQ), il Trianon presenterà «un po’ di... Aria di Napoli».
Lo spettacolo è un estratto del musical dedicato alla canzone napoletana, che ha segnato la ripresa dell’attività del teatro pubblico del centro antico dopo un anno di fermo produttivo.
Per questa versione speciale è prevista la partecipazione come cantante dello stesso Massimo Abbate, figlio d’arte dell’indimenticabile Mario, regista e coautore – con Francesco Caccavale – dello spettacolo. Con lui in scena Arturo Caccavale, Enzo Carro, Giuseppe Gambi, Imma Iovine e Claudia Miele. Gli arrangiamenti musicali sono di Rino Alfieri.Allestito da Teatro più, in collaborazione con lo staff artistico e amministrativo del Trianon e con il patrocinio della Camera di Commercio, la produzione è un’antologia di gioielli come ‘O sole mio, Era de maggio, ‘O surdato ‘nnammurato e alcune delle più celebri melodie nate all’ombra del Vesuvio. Destinato al mercato del turismo e del tempo libero, questa produzione restituisce la grande tradizione culturale partenopea in modo non corrivo e senza nostalgie: un allestimento giovane, realizzato e interpretato da giovani.
Intanto, continua sul palcoscenico del Trianon la programmazione regolare del musical Aria di Napoli, in scena ogni settimana, ogni venerdì e sabato, sempre alle ore 21. Il biglietto, al prezzo di 18 euro (comprensivo dei diritti di prevendita), è acquistabile presso il teatro e nelle prevendite convenzionali. E continua, per il pubblico della terza età, la disponibilità di 150 biglietti gratuiti per ogni rappresentazione. Per informazioni: www.teatrotrianon.org, tel. 081-225 82 85.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.