Home > Attualità > Enzo De Lucia: "Polvica ’adotta’ miss Campania 2011 Dalila Pasquariello!"

MISS CAMPANIA - VULCANO BUONO 20 AGOSTO 2011

Enzo De Lucia: "Polvica ’adotta’ miss Campania 2011 Dalila Pasquariello!"

La finale nazionale di “Miss Italia” a Montecatini Terme è sua! Della neo “Miss Campania 2011” Dalila Pasquariello. La diciottenne napoletana di Posillipo, occhi verdi, capelli biondi, alta 176 per 62 chili confluenti in una taglia 42, si è imposta sul numerosissimo nugolo di finaliste – 58 in tutte – provenienti dalle varie selezioni avvenute nella regione.

martedì 23 agosto 2011, di Mauro Romano


Dalila si presentava all’ultimo scoglio - per il quarto anno consecutivo allestito nell’accoglientissimo parterre del ‘Vulcano Buono’ del cav. Gianni Punzo, assente ma degnamente rappresentato dall’amministratore delegato Carmine Palumbo e dalla Responsabile Marketing del centro servizi Floriana Ponticelli - con la fascia di “Miss Deborah Milano Campania 2011”, conquistata nella fantastica serata del 23 luglio scorso a Polvica di Nola, allorché il referente di zona Franco Amodeo, braccio destro dell’agente esclusivista per la Campania del concorso, Antonio Contaldo, aveva intuito che alle spalle dell’agglomerato commerciale ed industriale bruniano - tra i più importanti a livello nazionale - si celassero capacità organizzative e risorse tali da poterne tirare fuori una finale coi fiocchi.

Ciò è stato reso possibile principalmente per l’impegno e il grande entusiasmo dei “profeti in patria” Enzo De Lucia e Raffaele Cantone, consiglieri comunali rispettivamente delle amministrazioni di Nola e San Felice a Cancello – col primo a fungere anche da delegato per la frazione – mostratisi subito a proprio agio di fronte ad un evento che avrebbe spaventato chiunque si cimentasse per la prima volta in una iniziativa così importante.

Ma le capacità imprenditoriali e politiche dei ‘deus ex machina’ locali, hanno fatto si che il tutto si svolgesse in un contesto magico, vuoi nell’allestimento della splendida piazza “San Vincenzo Ferreri”, ‘sacrario’ dell’evento, sia nel rispondere in modo pressoché perfetto alle esigenze del duo responsabile, Contaldo/Amodeo, che non sono certamente abituati a mettersi nelle mani di chicchessia a cuor leggero. Allora si parlò di scommessa vinta e di una favola che diveniva realtà … a conseguimento di un risultato che strappò persino la promessa di riportare una finale importante anche per il prossimo anno.

Enzo De Lucia, dicevamo, nella serata finale del ‘Vulcano Buono’ è stato inserito ancora in giuria a trasferire voti alle sue preferite. E la preferita di quella anche ‘sua’ serata speciale di Polvica, la Dalila Pasquariello, ha sbaragliato il campo anche all’atto finale regionale, strappandogli quel pizzico d’orgoglio per averla ‘vestita’ personalmente di quella fascia - “Miss Deborah Milano Campania 2011” – alla proclamazione scivolata per pochi attimi sotto i piedi della bellissima Dalila, a mo di un tappeto di rose il cui vellutato fascino e ‘profumo’ non può essere considerata quale ‘sciartapella’ oppure da lustrascarpe. Anzi, adesso che le compete indossare quella più importante di “Miss Campania”, lasciapassare per l’ulteriore selezione di Montecatini Terme prevista per il 18 e 19 settembre prossimo, la conserverà come un prezioso cimelio tra le cose più care e preziose!

Con lei gioiranno le giovanissime colleghe che sono riuscite ad ottenere il consenso della competente giuria del presidente onorario Sebastiano Somma e della splendida madrina Danny Mendez, per continuare a sperare in una strabiliante performance e seguire il sogno di gloria di raggiungere la finale nazionale! Giuria composta anche dalla poliedrica artista Lucia Cassini, dall’attore Vincenzo Soriano, da Gabriella Ferrone, tra le protagoniste di Sanremo Giovani 2011, dall’imprenditore Enzo De Lucia e da altre personalità del mondo della cultura e dello spettacolo.

Lo splendido scenario del “Vulcano Buono”, quindi, ha lasciato intatte le chance di Valentina Cammarota, Serena Corvino, Claudia Puglia, Sophia Sergio, Margherita Arciprete, Miriam Polverino, Claudia Attianese, Tina Scognamiglio, Rossella Verde, Giulia Riccio, Giusy Buonocunto, Rebecca Rossetti, Federica Bausano. L’appuntamento per loro, dunque, è per il 18 e 19 Settembre nella città termale, quando anche RaiUno della tivù di Stato riprenderà la manifestazione dei patron Enzo e Patrizia Mirigliani.

Nata il 22/11/92, miss Dalila Pasquariello ha appena conseguito il diploma in lingue e si iscriverà alla facoltà di Architettura. Ama la pittura, la danza ma non farebbe mai un provino per velina o letterina. L’attrice si! E se le venisse proposto di fare un film difficilmente direbbe di no! Emotiva, eppure determinata e testarda, ama definirsi una ‘creativa’. E’ orgogliosa delle sue origini. “Sono napoletana e voglio essere sempre me stessa, anche nelle occasioni più importanti ”, dice, “E non intendo imitare o rifarmi a nessuna grande artista del passato! Non certo per presunzione, ma per il semplice fatto che non voglio accettare condizionamenti si sorta solo per sembrare più interessante”.

Di lei, a questo punto, ama definirsi portafortuna il consigliere comunale della città dei gigli e delegato per Polvica Enzo De Lucia. “Dalila è stata votata a furor di giuria, di cui ero presidente - ed anche i numerosissimi presenti hanno condiviso la scelta - in occasione della finalissima per l’assegnazione del titolo di “Miss Deborah Milano Campania 2011” – ci conferma il numero uno della frazione a nord di Nola.

“Adesso, ritrovarla ancora in cima ai consensi di una commissione così esperta, composta da personalità eccelse del mondo dello spettacolo e della quale sono onorato di avervi fatto parte, non solo mi inorgoglisce, ma mi spinge quasi ad ‘adottarla’, sostenerla, insieme a tutta la gente intervenuta nella serata da noi organizzata a Polvica e a tutti coloro che faranno il tifo per lei nella finale nazionale di Salsomaggiore Terme. Sappiamo che il difficile per lei comincia adesso, ma le vogliamo dire che le saremo vicino col nostro affetto, la nostra ammirazione ed il nostro … ‘televoto’, indispensabile per spingerla quanto più in alto possibile nella graduatoria definitiva. E, perché no, anche a vincere il titolo di ‘Miss Italia!!!!’.

In ogni caso le auguriamo un grande bene ed un successo dovuti non solo alla sua eccezionale bellezza, ma anche alle sue doti di ragazza decisa, coriacea, ma nel contempo dolce, spontanea e preparata … Insomma, il prototipo di miss etichettata quale ‘ragazza dalla porta accanto’ dall’organizzatrice della kermesse Patrizia Merigliani, ma anche una ragazza moderna, al passo coi tempi e con idee estremamente chiare su quello che vorrebbe fosse il suo futuro, nonostante la giovanissima età. Inoltre mi preme ringraziare il referente di zona Franco Amodeo e l’agente esclusivista del concorso per la Campania Antonio Contaldo, senza la volontà dei quali non avremmo vissuto questa splendida avventura che arricchisce e fortifica le nostre ambizioni di cittadina che ha poco da invidiare a realtà più rinomate”.

E, da quando apprendiamo dalle sue labbra, la diciottenne partenopea non saprebbe fare a meno dell’indispensabile presenza, dell’affetto e del sostegno della propria mamma Raffaella, nella consapevolezza che anche lei vive ‘momenti terribili’ durante le presentazioni verbali della sua Dalila, nel suo incidere con fare deciso sulle ‘roventi passerelle’, nel suo tribolare in attesa di un verdetto spesso decisivo per incanalare il proprio destino sui binari giusti della vita.

Dalila Pasquariello, primeggiando alla finale regionale del ‘Vulcano Buono’ e approdando alle finali nazionali di Miss Italia, ha già raggiunto un risultato stupefacente. Ma, come è giusto che sia, da ragazza giustamente orgogliosa e con la ‘testa sulle spalle’, deve considerare questa splendida avventura un punto di partenza e non di arrivo e sentirsi fiera di qualsiasi risultato le venga da Montecatini!

La ‘fame’ di vittoria non manca. Le doti ci sono tutte. Un pizzico di fortuna cercherà di guadagnarselo al momento giusto. Con a fianco mammà, s’intende. E col tifo di tutti coloro che ne hanno apprezzato talento, bellezza, sicurezza nei propri mezzi e sex appeal. Le carte giuste per provare a far saltare il banco nell’appuntamento decisivo di Salsomaggiore Terme. E’ quello che sentiamo di augurargli. Con semplicità, ma anche con quel ‘fervore agonistico’ che a lei certamente non manca. E che potrebbe fare la differenza!

Oppure dare fede a quella ‘Coroncina’ che il vulcanico – tanto per restare in tema! – inesauribile presentatore della manifestazione da ben 17 anni!, Erennio De Vita, dona ogni volta alle aspiranti miss, esortandole a chiudere gli occhi almeno un momento, a tenerla stretta al petto e lasciare libero ‘quel pensiero stupendo’, consentendogli di oltrepassare agevolmente la coltre di nuvole e giungere alla meta desiderata. Si, perché lassù - per chi ci crede! – nulla viene lasciato cadere nel vuoto ed i risultati sono molto migliori dello sfregamento della lampada di Aladino.

E per tutte, anche se il responso non dovesse essere quello sperato, ci si presenterà una prossima volta corazzate di una rilevante esperienza, di una forza interiore che preparerà al meglio per sostenere nuove ‘battaglie’ e rinnovate aspirazioni, consapevoli di avercela messa tutta! Ed essere in pace principalmente con se stesse. E da questa forza trovare linfa nuova per affrontare gli ostacoli della vita. Anche quelli che apparentemente sembrerebbero insormontabili!

Foto a cura di:
Ufficio Stampa Giuseppe De Girolamo; Simona Buonaura;
Studio Fotografico Professionale Zifarelli.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.