Home > Attualità > Comunicati Stampa > Boscoreale, soggiorno climatico a Torre dell’Orso per gli anziani (...)

Boscoreale, soggiorno climatico a Torre dell’Orso per gli anziani boschesi

martedì 13 settembre 2011, di Comunicato Stampa


Anche quest’anno il Comune, d’intesa con l’Ambito Sociale territoriale, ha promosso la vacanza per anziani autosufficienti. Dall’alba di domenica mattina centotre anziani boschesi stanno partecipando al soggiorno climatico che si sta svolgendo nella ridente località pugliese di Torre dell’Orso (Comune di Melendugno), in provincia di Lecce.
Come ormai è divenuta tradizione, il soggiorno climatico per anziani, che si concluderà sabato diciassette settembre, costituisce uno degli appuntamenti più attesi tra la terza età; ciò è testimoniato dalla massiccia richiesta di partecipazione, sempre in crescendo, a prescindere dall’itinerario e dalla quota di compartecipazione.
Il soggiorno climatico di quest’anno in terra pugliese, come in altre analoghe circostanze, sta rappresentando un’occasione di riposo, di svago e di socializzazione per il nutrito gruppo di anziani.
La festosa e spensierata comitiva, ospite dell’Hotel Thalas Club, premurosamente assistita da alcuni volontari del nucleo comunale di protezione civile e dal personale del settore politiche sociali, è stata scortata nel salento dal sindaco Gennaro Langella, dell’assessore alle politiche sociali Giovanni Acanfora, e del dirigente del settore politiche sociali, Raffaela Cirillo. Particolarmente commovente la cerimonia di accoglienza presso la struttura alberghiera ove il Sindaco e l’Assessore alle politiche sociali hanno donato una rosa rossa a tutte le donne partecipanti al soggiorno, mentre agli uomini è stata regalata una bottiglia di vino Lacryma Christi del Vesuvio.
“Anche quest’anno –ha dichiarato il sindaco Gennaro Langella- abbiamo risposto alle aspettative di molti nostri anziani che attendono con gioia questo appuntamento, diventato forse quello più desiderato ed atteso dagli stessi. Pur nel contesto di risorse esigue in cui operiamo – ha aggiunto il Sindaco- siamo riusciti a destinare delle somme che, insieme alla compartecipazione dei gitani, ci hanno consentito di organizzare un soggiorno di tutto rispetto, accolto favorevolmente dagli stessi partecipanti, e di quasi raddoppiare il numero dei partecipanti; infatti siamo passati dai sessantasei dello scorso anno ai centotre di quest’anno. Con il soggiorno climatico diamo la possibilità ai nostri concittadini di trascorrere alcuni giorni in compagnia e in allegria, all’insegna della tranquillità”.
“L’attenzione verso gli anziani – ha spiegato l’assessore Giovanni Acanfora- è da sempre uno degli obiettivi delle politiche sociali di quest’amministrazione e ciò è testimoniato dal fatto che gli stessi anziani accolgono questa iniziativa con grande interesse e favore. Il soggiorno climatico si inserisce nel quadro delle attività che l’amministrazione comunale organizza per la socializzazione degli anziani, andando incontro alle necessità e ai gusti dei cittadini della terza età”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.