Home > Attualità > Il Partito Democratico alza la voce: "Abroghiamo il PORCELLUM"!!!

Circolo Partito Democratico Marigliano

Il Partito Democratico alza la voce: "Abroghiamo il PORCELLUM"!!!

Sosteniamo il Referendum - abroghiamo l’attuale sistema elettorale e riappropriamoci del diritto democratico di scegliere i nostri rappresentanti in Parlamento

mercoledì 14 settembre 2011, di Mauro Romano


Il Partito Democratico di Marigliano si schiera a sostegno del referendum popolare per abrogare la legge elettorale attualmente in vigore per cancellare il cosiddetto “Porcellum”, il meccanismo elettorale voluto dal centrodestra che ha espropriato i cittadini del diritto di scegliere i propri rappresentanti in Parlamento.

Non è tollerabile che pochi abbiano la facoltà di “nominare”, con l’inaccettabile sistema delle "liste bloccate", 630 deputati e 315 senatori, svuotando di significato il voto democratico dei cittadini.

L’inerzia governativa e l’immobilismo parlamentare perpetuano la conservazione dell’attuale sistema elettorale, funzionale al consolidamento dei gruppi di consenso al “leader” che sceglie e coopta i propri sostenitori con la “nomina” diretta a discapito della selezione e la scelta democratica degli elettori.

Per questo il Partito Democratico di Marigliano ha deciso di sostenere con tutte le sue forze il referendum, invitando iscritti, sostenitori, simpatizzanti e quanti condividono l’obiettivo a spendere ogni energia per sensibilizzare quanti più cittadini possibile su questo tema.
finché la "legge porcata" diventi presto solo un brutto ricordo e si avvii un vero e serio processo di riforma costituzionale ed istituzionale dell’ITALIA.

E’ possibile firmare recandosi presso l’ufficio elettorale del comune o presso i gazebi organizzati nelle piazze .

Il Coordinamento Partito Democratico

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.