Home > Cronaca > San Gennaro Vesuviano. Performance equestri e degustazioni Slow Food (...)

San Gennaro Vesuviano. Performance equestri e degustazioni Slow Food marchiano il successo della 398esima edizione della Fiera Vesuviana

domenica 18 settembre 2011, di Giovanna Salvati


San Gennaro Vesuviano. “E’ la fiera dei sapori, dei valori ma soprattutto quella della riscoperta delle proprie radici” Ha esultato cosi il Presidente del Comitato Fiera, professore Aniello Giugliano durante il percorso d gustativo, tenutosi nella serata di ieri nello stand Slow Food allestito per l’occasione all’interno della 398esima edizione della fiera Vesuviana che si concluderà lunedi, in occasione del Santo Patrono San Gennaro. La fiera allestita all’interno dell’Azienda Istituto “Caravaggio” ha cosi ieri sera applaudito ad un altro singolare momento culinario raffinato. “I momenti che si stanno alternando – ha spiegato il Responsabile Slow Food Alberto Capasso – non sono altro che una viva testimonianza di produttori che coltivano ogni giorno la propria terra, una terra dalla quale nascono prodotti unici, buoni, sani e rari, biologicamente controllati che uniscono non solo il sapore ma anche la passione per questa terra”. E a parlare di terra sana è stato anche Francesco Del Vecchio, Settore Agricoltura Regione Campania che ha apprezzato i prodotti esposti cimentandosi in prima persona negli assaggi. Ad accompagnarlo, il Responsabile Ais Pasquale Brillante ed il sindaco di San Gennaro Vesuviano Aniello Giugliano“siamo al sesto giorno di fiera, una fiera che con l’accordo siglato tra i 18 comuni – ha spiegato il tricolore cittadino – e la partecipazione è ancora tanta, segno che i cittadini continuano a chiedere dal 1613 ad oggi come protagonista la loro cultura, le loro tradizioni”. A sigillare l’incontro anche il Presidente delle Giacche Verdi Andrea Nocerino che dal salone equestre ha sottolineato l’importanza di rivalutare le risorse del proprio territorio, lanciando una doppia sfida “ la fiera un esempio di quanto l’impegno ed il contributo di tutti possa rendere questo territorio una delle eccellenze fonte di riscatto e promozione – ha concluso Nocerino – le giacche Verdi ogni giorno si impegnano a vivere e promuovere le bellezze di un territorio che viceversa potrebbe non condividere con i cittadini le sue bellezze”. A concludere l’incontro brindisi e appuntamento ai tanti altri momenti che di qui a lunedi si susseguiranno all’interno della fiera.Ieri sera incontro sulle realtà produttive del settore agroalimentare nel cuore della Campania Felix, con il dott. Sorrentino, mentre nel salone equestre spettacolo con cavalli arabi che dai giovani appassionati locali come Enrico Compagnone e Antonio Carillo che hanno deliziato i presenti con i loro magnifici esemplari, sino alle performance direttamente dalle arene equestri del nord Italia (Verona) con i maestri nazionali che tra una biga e un passo doble hanno incatanto gli oltre mille spettatori. IL tutto condito dall’eccezionale presenza del team Giacche Verdi e dal loro eccezionale speaker Gino Aprile.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.