Home > Politica > Ottaviano. Consiglio verità per il sindaco: trentasei debiti fuori bilancio (...)

Ottaviano. Consiglio verità per il sindaco: trentasei debiti fuori bilancio e polemiche da placare

martedì 27 settembre 2011, di Giovanna Salvati


Ottaviano. E’ convocato per questa sera il consiglio comunale al palazzo municipale di piazza San Francesco, un’assise che vedrà all’ordine la discussione di circa 36 debiti fuori bilancio. Un incontro molto atteso dopo la pausa estiva e soprattutto dopo l’ultima seduta risalente a giugno, dove già in quell’occasione gli animi non furono del tutto pacifici. Ma nel lungo lasso di tempo , tanti gli squilibri per una maggioranza che nonostante continua a blindare la propria compattezza non può nascondere il piccolo terremoto politico con fratture interne. Nello specifico questa sera si andrà a discutere di circa 280mila euro di debiti fuori bilancio: ci sono infatti i 20mila euro per le sentenze definitive relative ai danni di veicoli che negli anni hanno visto cittadini finire nella rete di vere e proprie insidie sul manto stradale, ma di pari passo viaggia il debito fuori bilancio di 19mila euro proprio per il rifacimento di alcune di queste strade. Ed ancora i 40mila per i lavori dell’ex Macello, i 64mila per il Centro dell’Impiego e molto altro ancora che vedrà cosi l’assise comunale confrontarsi nell’aula consiliare. Attesa anche eventuali confronti sulla relazione relativa alla ricognizione sullo stato di attuazione dei programmi per riequilibri di bilancio. Nessuna certezza invece su eventuali cambi di casacca tra le fila della giunta del tricolore Mario Iervolino, tanto vociferati ma che sembrano essere molto lontani dalle intenzione del sindaco che viceversa sembra non batter ciglio nemmeno alle polemiche di questi giorni, che hanno visto finire sotto accusa il suo vice Francesca Ambrosio, come lo stesso passaggio del consigliere Saggese dalla civica alle fila del Partito Democratico. Non sembra però escluso cambio di maglia invece per qualche esponente di maggioranza che potrebbe riservare l’effetto sorpresa, una sorta di promozione per evitare che eventuali scelte possano capovolgere lo stato numerico della compagine Pd, ed interventi degli stessi esponenti del Pd per scuotere la macchina comunale.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.