Home > Cronaca > Marigliano. Sindaco a colloquio con Poste Italiane

Marigliano. Sindaco a colloquio con Poste Italiane

giovedì 29 settembre 2011


Per venire incontro alle proteste ed al malcontento dei cittadini di Marigliano, il Sindaco, Antonio
Sodano, che già da tempo aveva intrapreso un costruttivo dialogo con Poste Italiane, nei giorni
scorsi ha ottenuto la più totale disponibilità per il superamento dei disservizi segnalati, nel corso
dell’incontro, organizzato dal Consigliere comunale Sebastiano Guerriero, con il responsabile dei
servizi postali della Provincia di Napoli, Eugenio Boccarusso. Il rappresentante di Poste Italiane
Spa ha constatato che la distribuzione quotidiana della corrispondenza di recapito ha
effettivamente subito un rallentamento, determinato dal turn over degli addetti al recapito. I
responsabili di Poste Italiane spa si sono scusati per i temporanei disagi creati ai residenti e, nel
contempo, facendo appello allo spirito di collaborazione attivato, hanno segnalato le difficoltà che
incontrano gli operatori per la carenza di numerazione civica nelle aree rurali e per la
incompletezza o la errata compilazione di indirizzi in possesso delle aziende fatturatici. Afferma
Boccarusso” Con il turn over dei portalettere e la progressiva meccanizzazione del servizio, queste
inesattezze rendono infatti difficile, se non impossibile, la consegna della corrispondenza.”
L’incontro si è concluso con una reciproca dichiarazione di disponibilità a collaborare e
confrontarsi, anche mediante la creazione di un filo diretto Comune-Servizi Postali, per garantire ai
cittadini un servizio in grado di rispondere alle loro esigenze. Il Sindaco Sodano ha espresso il suo
apprezzamento per l’esito dell’incontro “Sono certo che, con la collaborazione di tutti noi, Poste
Italiane sarà capace di venire incontro ai problemi dei cittadini di Marigliano per garantire un
servizio ottimale di consegna della corrispondenza, superando tutti quei disagi dovuti alla
mancanza di personale e a problemi di natura tecnica, che , attualmente, pesano profondamente
sull’efficienza del servizio postale locale”. “Invito i cittadini, per quanto possibile, ad indicare
sempre con completezza i propri indirizzi ed a far modificare, in caso di inesattezza, strade e civici
su bollette di utenze come luce, gas, acqua, telefono.”

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.