Home > Attualità > A Saviano in anteprima il film sul “triangolo della morte”

A Saviano in anteprima il film sul “triangolo della morte”

martedì 4 ottobre 2011, di Gabriella Bellini


Saviano. Un film documentario importante che racconta la situazione drammatica che si vive nei territori dell’ormai lontanissima “Campania Felix”. Dalla felicità e produttività di millenni addietro all’inquinamento e alla morte di oggi. Tutto raccontato in “Campania In-Felix, unhappy country”, che sarà presentato in anteprima venerdì 7 ottobre alle ore 18,30, nell’Auditorium di Saviano. Quella di venerdì sarà la prima assoluta del film di Ivana Corsale, la regista siculo-americana che nel 2010 ha girato le scene proprio nel ‘Triangolo della Morte’ Acerra-Nola-Marigliano. Protagonisti del documentario-verità Gennaro Esposito, il medico ambientalista impegnato nella battaglia a difesa della salute dei cittadini che nel film afferma:“Siamo tutti in un grande esperimento chimico, che coinvolge 1 milione e 500 mila persone...” . Ma con lui ci sono anche Bruna Gambardella, l’insegnante di Saviano imbottita di policlorobifenili; Gennaro Allocca, l’avvocato di Roccarainola promotore di mille battaglie legali contro le ecomafie; Alessandro Cannavacciuolo, il figlio del pastore di Acerra morto di cancro al polmone nel 2008, avvelenato da 250 picogrammi di diossina. E poi tanti altri cittadini-attori di questo disastro ambientale, che hanno voluto esprimere le loro emozioni e portare la loro testimonianza. Ivana Corsale, regista e produttrice del cortometraggio, ha così commentato: “L’obiettivo del documentario era di dare spazio alle voci del popolo e di esplorare il rapporto tra la gente e la loro terra e capire perchè queste persone non vanno via. C’è qualcosa di misterioso che lega queste persone alla propria terra, anche se martoriata e in ginocchio da anni”. Venerdì 21 ottobre la replica ad Acerra, presso la Biblioteca Diocesana di Piazza Duomo alle 18,30. Un film che ha travalicato i confini nazionali, e sta destando interesse in diversi Paesi. Sarà, infatti, proiettato negli Stati Uniti ospite, il 20 ottobre del “Santa Fe Independent Film Festival” nella città di Santa Fe, in New Messico.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.