Home > Cronaca > Ottaviano. Nasce lo Sportello Suap: opportunità per rilanciare (...)

Ottaviano. Nasce lo Sportello Suap: opportunità per rilanciare l’imprenditoria locale

mercoledì 5 ottobre 2011, di Giovanna Salvati


Ottaviano. Porta la firma del vicesindaco Francesca Ambrosio, nonché Assessore alle Attività Produttive, l’iniziativa che vede per la prima volta l’istituzione dello sportello Suap “Sportello Unico Attività Produttive” che da ieri è attivo presso il palazzo municipale. Un idea della quota rosa dell’esecutivo del tricolore Mario Iervolino, che i naugura cosi un punto tutto dedicato al settore delle attività produttive. Seppur individuato ai sensi dell’art. 2 del citato dpr. n. 160/10 (come annunciato nell’avviso) lo sportello rappresenta un importante riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l’esercizio di attività produttive. Attivo da ieri lo sportello con i suoi operatori, si occuperanno di tutte le istanze intese ad ottenere provvedimenti autorizzativi o tutte le Segnalazioni Certificate di Inizio Attività (Scia) che dovranno però essere trasmesse all’ufficio Attività Produttive – Suap esclusivamente in modalità telematica utilizzando la piattaforma disponibile sul sito del Comune di Ottaviano www.comune.ottaviano.na.it alla voce Suap. “Per poter accedere al servizio – fanno sapere l’Assessore Ambrosio congiuntamente al sindaco Iervolino - occorrerà possedere, necessariamente, firma digitale e casella di posta elettronica certificata”.Ma a che cosa serve lo sportello Suap? Nello specifico è lo sportello dove gli imprenditori possono avviare o sviluppare un impresa e ricevere tutti i chiarimenti sui requisiti, la modulistica e gli adempimenti necessari. Il Suap infatti semplifica e garantisce la conclusione delle pratiche in tempi rapidi e certi, e soprattutto, l’ imprenditore ha il vantaggio di rivolgersi ad un unico ufficio. Solitamente trascorsi 20 giorni dalla presentazione di una semplice autocertificazione di conformità alle norme vigenti (Duaap), l’imprenditore può avviare la propria attività (o qualche giorno in più nel caso si renda necessario convocare una conferenza di servizi). Senza dubbio lo sportello potrebbe proiettarsi in positivo in un contesto economico imprenditoriale dove purtroppo i dati parlano chiaro anche per la cittadina ottavianese: la crisi o la cattiva gestione della stessa, infatti hanno messo in ginocchio l’economia locale, e cosi la maggior parte delle attività commerciali hanno deciso di chiudere le serrande, il tutto influenzando anche sul modus vivendi degli stessi cittadini. Basti pensare che le strade cittadine ormai dopo le ore 21,00 cadono in un sonno profondo che nel weekend diventa persino soporifero e spettrale. L’augurio è che tanti imprenditori siano incentivati a rivalutare, investire e rilanciare un territorio ahimè, spento. Per ogni ulteriore informazione è comunque possibile rivolgersi all’ufficio Attività produttive del Comune il lunedì ed il mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 ed il martedì ed il giovedì dalle ore 15.30 alle ore 17.30.

(Fonte foto:ottavianesi)

Messaggi

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.