Home > Attualità > Comunicati Stampa > Pollena Trocchia, sarà ampliato il cimitero comunale

Pollena Trocchia, sarà ampliato il cimitero comunale

mercoledì 12 ottobre 2011, di Comunicato Stampa


Davanti a una sala consiliare gremita di cittadini sono stati presentati questa mattina a Pollena Trocchia il progetto di ampliamento del cimitero comunale e il bando per la concessione di ossarietti, loculi e suoli per cappelle gentilizie. La conferenza è stata tenuta dal sindaco, Francesco Pinto, dal presidente della Commissione consiliare Lavori Pubblici, Giovanni Attimo, dall’assessore al ramo, Salvatore Auriemma e dall’architetto responsabile del procedimento, Vincenzo Maione. Come illustrato nel corso della seduta, il cimitero subirà un incremento di superficie pari a 16mila metri quadrati. Il piano prevede la realizzazione di circa mille tra loculi e ossarietti in pietra vesuviana in strutture di quattro piani e quindi di più facile accesso, oltre a 160 suoli per la costruzione di cappelle gentilizie. Il progetto include anche la costruzione di una nuova area di sosta nonché di viale alberati che renderanno l’ambiente raccolto e accogliente. A partire da domani pomeriggio i cittadini potranno recarsi all’apposito sportello aperto presso la casa comunale, in via Esperanto n.2, per ottenere tutte le informazioni del caso nonché la documentazione utile per richiedere la concessione di loculi e ossarietti e di suoli per cappelle gentilizie. Dopo la presentazione del progetto attraverso diapositive grafiche affidata all’architetto Maione, il sindaco ha voluto esprimere tutta la soddisfazione per l’obiettivo raggiunto “non senza difficoltà ma grazie ad un intenso impegno e al forte senso di responsabilità dimostrato dall’amministrazione comunale ma anche da tutti i tecnici impegnati nella progettazione”. “L’argomento cimitero ci sta particolarmente a cuore perché va a toccare gli affetti di ciascuno – ha continuato il sindaco – tuttavia c’è stato qualcuno che nonostante questo ha cercato di strumentalizzarlo. A questo punto, però, mi appello al buon senso di tutti affinché si abbandonino le sterili dispute politiche per perseguire insieme gli interessi dei cittadini”. “Pollena Trocchia ha dovuto aspettare per trent’anni l’avvio di questa opera e adesso, finalmente, siamo ad un punto certo di realizzazione che, salvo imprevisti ci porterà quest’estate stessa ad avviare i lavori di ampliamento”. Una volta acquisite le istanze, infatti, e raccolti i fondi col criterio di autofinanziamento (quindi attraverso il pagamento delle quote da parte dei cittadini) il Comune procederà agli espropri e a compiere i successivi atti per i lavori di ampliamento. “Siamo contenti di vedere oggi in aula la partecipazione di così tanti cittadini – ha concluso il sindaco Pinto – perché questo ci conferma che le priorità di questa amministrazione sono le stesse della comunità che siamo stati chiamati a governare”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.