Home > Attualità > Nuovo sopralluogo del sindaco all’ospedale di Nola

Nuovo sopralluogo del sindaco all’ospedale di Nola

venerdì 21 dicembre 2007


NOLA – A distanza di un mese, come promesso, il sindaco di Nola, Felice Napolitano, ha svolto un nuovo incontro presso la direzione sanitaria dell’ospedale di Nola. Il 22 novembre scorso il primo cittadino svolse un sopralluogo all’ospedale in compagnia del Commissario Straordinario della A.S.L. NA 4, Ennio Mario Sodano, e al direttore sanitario dell’ospedale, Mauro Muto. Dopo aver visitato tutti i reparti, il primo cittadino, il commissario e il direttore sanitario, svolsero una riunione operativa sui prossimi interventi strutturali previsti per migliorare la logistica dell’impianto. Per questa mattina si doveva svolgere un secondo incontro, durante il quale, sempre insieme al Commissario Straordinario della A.S.L. NA 4, si sarebbero dovute registrare delle novità rispetto agli interventi necessari da realizzarsi all’interno dell’ospedale. “Purtroppo – ha dichiarato il sindaco di Nola, Felice Napolitano – con noi era presente solo il direttore Muto e il direttore De Stefano, ma non il commissario Sodano”. “Per lui – ha aggiunto il sindaco – il mandato terminerà il prossimo 31 dicembre e forse non se la sentiva di assumersi impegni che non avrebbe poi potuto portare a termine”. “E’ indubbio – ha aggiunto Napolitano – che il nostro ospedale non può attendere ancora i tempi di una politica sanitaria che ha deciso di relegare il nostro ospedale a presidio di frontiera”. “Per questo – ha aggiunto Napolitano – nei prossimi giorni, proprio per sensibilizzare la politica regionale, richiederò, con forza, che la scelta di un nuovo manager per l’Asl Na 4 venga fatta a breve e che venga scelta una persona a cui sia chiaro che il territorio di Nola non può continuare ad attendere interventi in materia di edilizia sanitaria, che non vengono mai realizzati”. “Nel nostro ospedale ci sono eccellenze mediche – ha dichiarato il sindaco – ma è necessario migliorare la logistica, soprattutto del pronto soccorso e provvedere alla dotazione tecnica e strutturale dell’ospedale in tempi brevi”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.