Home > Politica > "Ottaviano merita di più": i manifesti dei giovani de "il Confronto"

"Ottaviano merita di più": i manifesti dei giovani de "il Confronto"

domenica 23 ottobre 2011, di Giovanna Salvati


Ottaviano. “Ottaviano merita di più?” A gridarlo senza timore sono i giovani de “Il Confronto” che ieri mattina hanno tappezzato, sotto le facce abbassate degli amministratori locali, manifesti dove lanciano un doppio appello ai cittadini e ai propri amministratori. Non chiedono tanto i giovani guidati da Fabiana Pirone ed Emanuele Ragosta, ma quello che pretendono è la chiarezza e soprattutto che si faccia qualcosa per evitare la morte di un paese. Un manifesto che arriva dopo la notizia “blindata” dell’azzeramento dell’esecutivo dell’intero direttivo del Partito Democratico per cercare di rimarginare le crepe politiche del team del sindaco Mario Iervolino. “E’ palese che il nostro territorio stia vivendo una fase di regressione che si sta accentuando sempre di più e che riteniamo ormai lungi dall’arrestarsi – si legge nella nota - il contenuto di questo manifesto è rivolto ai nostri amministratori e rappresenta un chiaro invito a non dimenticare il ruolo di responsabilità da loro ricoperto ma soprattutto a ricordarsi del vincolo elettorale che li lega alla cittadinanza intera. Per tutti questi motivi, un appello ci sorge spontaneo:Svegliatevi”. E di qui una lunga lista di quelle che sono le inadempiezze mettendo al centro la ridiscussione accordi con il Parco Nazionale del Vesuvio e immediata apertura dei giardini del palazzo mediceo agli ottavianesi, una soluzione immediata del problema parcheggi su piazza municipio via cesare augusto, la rimozione delle campane di vetro e conseguente raccolta porta a porta di tale materiale, biblioteca comunale e piazzetta ammirati a San Gennarello. “Definiteci ripetitivi, monotoni, come volete – spiega Emanuele Ragosta – ma non ci stancheremo di denunciare quello che non va del nostro Paese. Una denuncia mai fine a se stessa ma che possa essere il punto di partenza per escogitare soluzioni concrete e rimediare alle innumerevoli problematiche del nostro territorio. Nonostante la delusione per non essere stati minimamente presi in considerazione per le tre proposte, protocollate al Sindaco Iervolino e al Presidente della Comm.Tecnica Saggese, su Via Cesare Augusto e dove stiamo ancora attendendo una risposta, non ci diamo assolutamente per vinti. Ottaviano merita di più, e noi cittadini (in primis noi giovani) abbiamo il diritto di pretendere e di avere quel di più”

Messaggi

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.