Home > Sport > A Pozzuoli scende in campo un San Paolo Volley dai due volti

CAMPIONATO REGIONALE DI PALLAVOLO FEMMINILE - SERIE "D"

A Pozzuoli scende in campo un San Paolo Volley dai due volti

Lo svolgimento della partita conferma una volta ancora che il San Paolo ha bisogno di stringere il gruppo per poter esprimere al meglio le proprie potenzialità. Il sestetto ospite parte bene nei primi due set mettendo sotto la formazione puteolana, ma ai primi errori il perde la testa e lascia vita facile alle avversarie che si aggiudicano facilmente i primi due set.

giovedì 10 novembre 2011, di Mauro Romano


Solo un set giocato con grinta e determinazione non basta alle portacolori del bel sito per portare a casa punti dalla tana della compagine puteolana. Una nota particolare va a Michela Simonetti che dopo alcune prestazioni sotto tono reggeva la ricezione e la difesa con percentuali altissime dimostrando finalmente così il suo valore.

Lo svolgimento della partita conferma una volta ancora che il San Paolo ha bisogno di stringere il gruppo per poter esprimere al meglio le proprie potenzialità. Il sestetto ospite parte bene nei primi due set mettendo sotto la formazione puteolana, ma ai primi errori il perde la testa e lascia vita facile alle avversarie che si aggiudicano facilmente i primi due set.

Nel terzo set, invece, come per incanto il San Paolo si comporta da squadra vera registrando al meglio ricezione difesa che favoriscono la fase offensiva al punto da costringere le puteolane ad uno sforzo incredibile per potersi aggiudicare il set ai vantaggi (27-25) e solo grazie ad alcune situazioni a loro favorevoli che hanno cambiato l’esito del parziale che poteva benissimamente arridere alle giocatrici ospiti per quanto visto in campo.

La partita: come detto il San Paolo iniziava portandosi in vantaggio nel primo il primo set quando l’arbitro cominciava a sanzionare numerosi falli di ‘doppia’ a Teresa Petillo, ancora una volta chiamata a sostituire il capitano Sofia Cerciello, ferma per motivi fisici. Falli tutti esistenti, in verità, ma che, nei riguardi della palleggiatrice di casa non è stato usato lo stesso metro di giudizio.

Fattore questo che ha finito per innervosire la squadra che cominciava ad accumulare errori altrimenti evitabili, lasciando facilmente il set alle avversarie. Stesso musica nella seconda frazione di gioco secondo, mentre nel terzo set la squadra si ritrovava e metteva sotto le puteolane che chiudevano sul 27-25 solo grazie ad un errore in battuta delle atlete del presidente Vittorio Curcio allorché si trovavano sul punteggio di 25-24.

Una nota particolare va a Michela Simonetti che dopo alcune prestazioni sotto tono reggeva la ricezione e la difesa con percentuali altissime dimostrando finalmente così il suo valore.

Alla squadra invece vorremmo che si imprimesse bene in testa quel terzo set che non può essere frutto del caso (o si sa giocare o no!!!) e se sabato contro il benevento riesce a mantenere lo stesso livello di concentrazione e coesione sicuramente farà la sua bella figura.

Uisp Pozzuoli - San Paolo volley 3-0 - (25-16/25-13/27-25).

Autore/Fonte: Ufficio Stampa San Paolo Volley

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.