Home > Sport > Tra EUROTEK San Paolo e Caffè Partenope spettacolo ed emozioni

CAMPIONATO REGIONALE DI PALLAVOLO FEMMINILE - SERIE "D"

Tra EUROTEK San Paolo e Caffè Partenope spettacolo ed emozioni

Il San Paolo in vantaggio di due set si fa raggiungere, ma poi agguanta la vittoria in extremis al 5° set a seguito di una serie ininterrotta di colpi di scena.

mercoledì 30 novembre 2011, di Mauro Romano


Anche se a fatica la compagine di mister Cangianiello muove la classifica e inietta nell’intero ambiente una buona dose di fiducia e ottimismo, componenti offuscate nelle ultime gare di campionato per i risultati non certo esaltanti.

Dominio assoluto nel primo set per le ragazze del presidente Vittorio Curcio. L’’EUROTEK, infatti, risulta impeccabile in ogni fondamentale e lascia il Caffè Partenope a 17.

La ripresa dei giochi rileva nelle padroni di casa delle percentuali bassissime. Raffaella Ambrosio, ancora a corto di preparazione poiché reduce da uno stop di un mese, non riesce a tenere alti i ritmi di gara. Annalina Curcio, ancora in precarie condizioni fisiche, è costretta a frenare la propria azione per una persistente infezione ad un dito e per problemi ad un menisco. Non che le due abbiano demeritato, ma ormai, l’ambiente belsitano è abituato ad attendersi da loro molto di più!

L’EUROTEK è in visibile difficoltà e si ritrova sul 18-22 per le ospiti. Curcio è costretta ad abbandonare la partita con l’esordio della 17enne Melania Pagano. Ma nonostante il fatto che poteva comportare un contraccolpo psicologico, le ragazze per miracolo consumano uno scatto d’orgoglio e chiudono il set 25-23.

A questo punto, quando sembrava che il tutto veleggiasse con vento favorevole, forse l’appagamento, forse un cedimento inspiegabile, consente alle partenopee di fare propri 3° e 4° set. L’ERUROTEK sembra rimanere testa e muscoli negli spogliatoi e tutto sembra far presagire il peggio!

Ma, fortunatamente, per le atlete di mister Cangianiello non è così!!! Nel set decisivo l’orgoglio che sembrava accantonato schizza a livelli altissimi. Si combatte punto a punto fino a 7, poi le ospiti incanalano un break fenomenale portandosi sull’8-12. Tutto sembra finito. Un’altra sconfitta si paventa all’orizzonte! Ma, ancora una volta l’EUROTEK mostra tutta la grinta e l’attaccamento alla maglia che indossa e con un’azione irresistibile, prorompente … esegue una memorabile rimonta con un punteggio parziale di 7 a 1… e chiude sul 15/13 a proprio favore!

Squadra dai due volti, è vero, ma in questo momento particolare possiamo perdonare qualche sbavatura alle atlete del San Paolo che stentano a ritrovare il ritmo giusto anche a causa di infortuni o ritardi di condizione. Questa volta, contrariamente alle ultime uscite, ha prevalso la faccia migliore, quella che mostra maggior sicurezza nei propri mezzi, benché intervallata da lunghi momenti di deconcentrazione.

Contro la Partenope, per fortuna, la migliore condizione mentale venuta fuori alla distanza, ha sopperito anche a carenze fisiche ribaltando un risultato che sembrava irrecuperabile. E questa prerogativa da morale all’ambiente e sicurezza alle atlete per il prosieguo del campionato. Di questo passo ne vedremo delle belle!!!

Ufficio stampa Eurotek San Paolo Volley

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.