Home > Attualità > Comunicati Stampa > Somma Vesuviana, un successo la I Rassegna musicale “Anema e… (...)

Somma Vesuviana, un successo la I Rassegna musicale “Anema e… cori”

venerdì 2 dicembre 2011, di Comunicato Stampa


Somma Vesuviana. Quattro corali in memoria di Claudio Coppola, cantore degli Aedi del Borgo scomparso un anno fa. Per lui e in ricordo della sua magnifica espressione canora l’associazione ha organizzato con il patrocinio del Comune di Somma Vesuviana, della Consulta musicale cittadina, dell’associazione Strada del Vino Vesuvio e dell’ARCC (associazione regionale cori campani) la I Rassegna musicale “Anema e… cori”. Così sabato scorso per la prima volta la Chiesa Madre Collegiata nel borgo Casamale ha ospitato tre gruppi campani e uno di San Ginesio, in provincia di Macerata. Tutti amatoriali e iscritti nell’elenco regionale dei cori.

Proprio nella cittadina marchigiana ad ottobre l’assessore Lello D’Avino e gli Aedi del Borgo si recarono per un gemellaggio. Fu subito feeling anche con i rappresentanti dell’amministrazione di San Ginesio vicini ai loro concittadini durante la serata dedicata alla rassegna.

Un mix di misticismo e intensa comunicazione. Quella che solo i caratteri universali della musica possono garantire al di là delle parole. Non è difficile immaginare che la sacralità del luogo e l’atmosfera natalizia ormai alle porte hanno contribuito ad un risultato di grande qualità.

“Siamo felici e commossi dell’affluenza e del calore che il pubblico ci ha dimostrato -ha commentato soddisfatto il maestro Giovanni Sepe degli Aedi del Borgo- Merito dei cori che hanno partecipato con grande entusiasmo e dell’amministrazione Allocca che da subito ha creduto nell’importanza della rassegna.”

Il bilancio è che ancora una volta il comune vesuviano è sede di idee brillanti che in breve tempo trovano realizzazione. Se è possibile stare insieme in armonia per qualche ora il ritorno è doppio per chi assiste e organizza.

Chi è stato alla I Rassegna musicale “Anema… e cori” ed ha ascoltato i brani eseguiti dalle corali “Bonagiunta” di San Ginesio, “Overtones” di Cava de’ Tirreni, e “Armonia” di Salerno oltre che dal coro “Aedi del Borgo” si fa promotore di un messaggio sociale importante: insieme si può davvero quando c’è volontà.

“Vogliamo diffondere la nostra musica non solo in Campania. Ci auguriamo che venga apprezzata in Italia in modo da veicolare gli aspetti culturali della nostra terra a sostegno dell’arte e della cultura” ha affermato Salvatore Annunziata, presidente degli Aedi del Borgo, che poi ha aggiunto: ”Siamo entusiasti dell’affluenza del pubblico e dell’attenzione che i mass media hanno riservato alla rassegna. Questo per noi dell’organizzazione è un incentivo a fare di più il prossimo anno”.

Un’organizzazione che è piaciuta molto a Baldassarre, presidente della corale Bonagiunta, e al sindaco di San Ginesio, Mario Scagnetti, insieme agli altri fino alla fine quando tutti i cori, contando più di cento elementi, hanno proposto l’inno di Mameli.

Questo il commento di un emozionato Lello D’Avino, assessore allo Spettacolo e all’Immagine del Comune di Somma Vesuviana: “Sono lieto di aver condiviso una serata meravigliosa con gli amici di San Ginesio che si sono trattenuti anche a cena. Appena arrivati, li abbiamo accolti mostrando loro il centro storico di Napoli e, ovviamente, il nostro”. Sul coro vesuviano inoltre l’amministratore ha sottolineato: “Si proiettano con semplicità e professionalità pur essendo amatori. Per questo la gente li accoglie e li ascolta volentieri. Il sindaco e noi dell’amministrazione abbiamo cercato un modo per ricambiare il loro indiscutibile impegno che svolgono dal 2009 promuovendo la ricchezza artistica della nostra cittadina. Quindi sono orgoglioso di annunciare che un attestato nazionale ricevuto in seguito all’adesione al progetto Unità d’Italia riconosce il valore degli Aedi del Borgo”.

I quaranta membri del coro vesuviano non hanno intenzione di fermarsi, anzi tra le ambizioni rientrano la partecipazione al Festival Europeo dei Cori di Torino e l’incisione di un disco. Mica male per loro che si presentano come… Aedi del Borgo!

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.