Home > Cronaca > Somma Vesuviana. Esperti della Protezione civile in cattedra contro i botti (...)

Somma Vesuviana. Esperti della Protezione civile in cattedra contro i botti di Natale

giovedì 8 dicembre 2011, di La redazione


Somma Vesuviana. E anche per quest’anno il Natale si colora di magia e sensibilizzazione con la terza edizione di "Magie sotto l’Albero". L’iniziativa messa in campo dall’Assessorato alle Politiche Giovani attraverso il Centro Informagiovani sottolinea l’impegno di esperti del settore e amministratori, al corretto uso dei fuochi d’artificio. La campagna di sensibilizzazioen torna cosi per il terzo anno consecutivo nelle scuole sommesi dove saranno le scolaresche i veri protagonisti. Un kermesse ricca di appuntamenti che si inaugurano domani mattina, alle ore 9,30 presso l’Istituto Montessori di via Marigliano. Qui esperti delle Protezioni Civili, Croce Rossa e Responsabile del Centro Informagiovani, dopo il saluto delle istituzioni, saliranno in cattedra illustrando prima gli effetti dell’uso di determinati botti natalizi per poi cercare di capire, attraverso una serie di attività e giochi, quali siano i fuochi alla portata "di tutti". "L’impegno per cercare di prevenire spiacevoli episodi - spiega l’Assessore Lello D’Avino - che ogni anno purtroppo si verificano anche nella nostra cittadina è ormai un appuntamento fisso, sul quale persino le scuole insistono. Domani mattina ci sarà l’incontro con la Protezioen Civile, ma anche altri appuntamenti completeranno la campagna di sensibilizzazione al corretto uso dei botti natalizi. L’invito è si per i piccoli, ma anche per i genitori". L’incontro rientra nell’iniziativa "Magie sotto l’Albero" ch eogni anno vede le scuole del territorio impegnate a lavorare su gadget natalizi: per quest’anno le scuole elementari consegneranno sfere di Natale al cui interno illustreranno, in modo creativo ed originale, il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia, accompagnate da uno slogan contro i fuochi. Per le scuole medie invece, la scrittura di un racconto fantastico sul Natale. Agli studenti delle scuoel superiori invece l’impegno di ideare un promo pubblicitario contro i botti natalizi, contestualizzato nella cittadina. Il migliore verrà inviato al Ministero della Gioventù. Per il giorno 20 appuntamento con gli Artificieri del Gruppo Provinciale dei Carabinieri di Napoli, e il 21 invece alle ore 17,00 nella Chiesa di San Domenico gran concerto con i cori delle scuole sommesi, presentazioen degli elaborati e gran finale con premiazioni. "Investire sulle scolaresche e sui giovani - spiega il sindaco Raffaele Allocca - è un investimento doppiamente importante: la loro semplicità li porta ad apprendere meglio i veri valori, e i principi di legalità, nel contempo si formano i cttadini di domani".

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.