Home > Politica > PRESENTATE DUE PETIZIONI POPOLARI A TUFINO

COMUNICATO STAMPA LISTA CIVICA PER TUFINO

PRESENTATE DUE PETIZIONI POPOLARI A TUFINO

Il 6 dicembre2011 Lista Civica per Tufino ha consegnato due petizioni popolari, la prima relativa ai continui allagamenti e al dissesto idrogeologico del territorio di Tufino, e la seconda in favore di una riduzione della tassa sui rifiuti.

giovedì 8 dicembre 2011, di Mauro Romano


Nello specifico i cittadini chiedono al Sindaco e alla Giunta del Comune di Tufino:
1. Di volersi attivare (con gli strumenti a disposizione come il Consorzio Generale di Bonifica del Bacino Inferiore del Volturno di cui il nostro comune fa parte) affinché tutti gli organi preposti si adoperino per il ripristino, l’adeguamento e la pulizia degli alvei, la sistemazione delle sponde, l’attivazione di un sistema di sorveglianza, l’attivazione di un servizio di Polizia Idraulica, il ripristino della rete fognaria della frazione di Vignola.
2. Di adottare tutte le misure perché si possano determinare le condizioni per una significativa riduzione della TARSU.

Ai sensi dell’articolo 64 dello Statuto del Comune di Tufino, i cittadini chiedono provvedimenti in merito alle questioni poste all’attenzione pubblica con lo strumento democratico e partecipativo della petizione popolare.

Auspichiamo, pertanto, una convocazione (prevista dallo Statuto) da parte del Sindaco di una seduta del consiglio comunale nel più breve tempo possibile per discutere delle importanti questioni poste da Lista Civica per Tufino insieme ai cittadini.
Auspichiamo, inoltre, un voto unanime su eventuali provvedimenti che vadano nella direzione indicata dai cittadini, e quindi una convergenza tra maggioranza e opposizione nell’interesse della comunità.

LISTA CIVICA PER TUFINO

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.