Home > Cronaca > PROTESTE ALLA REGIONE CONTRO IL SOLITO PIANO ’DISCARICHE-INCENERITORI’

COMUNICATO STAMPA ASSOCAMPANIAFELIX DEL 15 GENNAIO 2012

PROTESTE ALLA REGIONE CONTRO IL SOLITO PIANO ’DISCARICHE-INCENERITORI’

La protesta riguarda l’iniquo piano regionale rifiuti che prevederà l’apertura indiscriminata di nuovi invasi (discariche) e impianti insalubri di I Classe (inceneritori) senza regola alcuna.

lunedì 16 gennaio 2012, di Mauro Romano


Napoli, 15 gennaio 2012 - Stamane i ’Cittadini per un piano alternativo dei Rifiuti’ (che raccoglie gran parte dei comitati campani eco-ambientalisti regionali) erano un centinaio sotto il Palazzo del Consiglio regionale campano.

Insieme a loro c’erano pure i disoccupati di Forza Sociale, che dimostravano per il lavoro.

La protesta riguarda l’iniquo piano regionale rifiuti che prevederà l’apertura indiscriminata di nuovi invasi (discariche) e impianti insalubri di I Classe (inceneritori) senza regola alcuna.

I Cittadini per un p a d r propongono riciclo totale, centro vedelago e impianti di compostaggio aerobico e aborrano da qualsivolgia ’accordo’ o ’compromesso’ sulla localizzione di tali impianti insalubri sul territorio regionale.

Autore/Fonte: Gennaro Esposito

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.