Home > Sport > Si consolida il Rugby alla "Bruno/Fiore" di Polvica di Nola

SPORT - SCUOLA - ISTITUZIONI

Si consolida il Rugby alla "Bruno/Fiore" di Polvica di Nola

Parteciperà ai campionati scolastici, a gare ufficiali dei campionati campani per le cat. under 12 e 14, nonchè ai giochi sportivi studenteschi. E’ prevista anche una manifestazione delle scuole a Roma, in tarda primavera. Anche il vicesindaco Enzo De Lucia non farà mancare il proprio apporto.

martedì 17 gennaio 2012, di Mauro Romano


Dopo la felice esperienza ai giochi sportivi studenteschi del 2011, l’istituto comprensivo "Bruno-Fiore" di Polvica, quest’anno ha fatto il salto di qualità. La scuola nolana, infatti, si è costituita come ente scolastico, di fatto una vera società sportiva. Parteciperà ai campionati scolastici, a gare ufficiali dei campionati campani per le categorie under 12 e 14, nonché ai giochi sportivi studenteschi. E’ prevista anche una manifestazione delle scuole a Roma, in tarda primavera.

Il consiglio d’istituto presieduto dall’attivissimo Stefano De Rosa ed il dirigente scolastico Luciano Tommaso Arpaia, hanno accettato e deliberato la proposta avanzata dal responsabile di sede prof. Vincenzo Barbato e dai docenti Ernesto Galluccio e Antonio Tuccillo, i quali, con entusiasmo stanno lavorando al progetto, coadiuvati per il secondo anno dal tecnico fir, Luigi Rea. Gli studenti nolani avranno la possibilità di praticare uno sport in forte espansione, dagli alti valori formativi specie nel campo della autostima e relazionale, praticamente a costo zero. In un momento di grave crisi economica, quindi, una ulteriore sana ragione per avvicinarsi al mondo della palla ovale.

Le manifestazioni sportive di rugby ed alcuni allenamenti si svolgeranno sul campo in erba naturale di Polvica che e’ stato messo a disposizione della scuola, grazie all’interessamento del consigliere comunale del comune di San felice a Cancello Raffaele Cantone. Grande apprezzamento e’ stato sottolineato dall’assessore alle politiche giovanili della città nolana, Arcangelo Annunziata, che fu il promotore di questa interessante iniziativa lo scorso anno che ha dichiarato:

’’Il rugby, anche a livello giovanile e dilettantistico rappresenta una delle realtà sportive in crescita più interessanti del momento. I ragazzi sempre alla ricerca di stimoli e di nuovi motivi per esprimere il proprio temperamento e la propria energia, attraverso tale pratica sportiva hanno una nuova occasione, una nuova opportunità. L’Amministrazione del Comune di Nola ha già lo scorso anno promosso una manifestazione per far conoscere ed apprezzare il Rugby sul territorio nolano. La sensibilità del Dirigente scolastico della Scuola media e, soprattutto, la tenacia dell’Istruttore Rea, stanno favorendo lo sviluppo di punti di riferimento certi per l’entusiasmo dei ragazzi che decidono di avvicinarsi a questa impegnativa pratica sportiva. Sono certo che il tempo non farà altro che consolidare questo nuovo movimento sportivo cui l’Amministrazione presterà tutta l’attenzione possibile".

Anche il vicesindaco Enzo De Lucia, quale assessore ai lavori pubblici ed Edilizia Scolastica, delegato per la frazione di Polvica di Nola, si è detto entusiasta dell’iniziativa e, in virtù delle sue cariche, non farà mancare il proprio apporto, morale ed istituzionale.

"Il rugby a Polvica - afferma il vicesindaco - è un’occasione in più per i nostri giovani di cimentarsi in uno sport che insegna lealtà sportiva e correttezza, oltre che a tenere il fisico allenato. Abbiamo ottimi istruttori e le amministrazioni stanno facendo la propria parte, ciascuna come meglio può. Da parte mia incoraggio l’iniziativa e sono a disposizione per far si che questo sport progredisca quanto più possibile anche nella nostra frazione, partendo dalla scuola per espandersi a tutta la realtà della nostra comunità. Grazie a tutti coloro che si impegneranno per l’ottima riuscita dell’interessante progetto".

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.