Home > Attualità > Volontari puliscono l’alveo dall’amianto

IL MOVIMENTO CINQUE STELLE IN AZIONE A SOMMA

Volontari puliscono l’alveo dall’amianto

giovedì 19 gennaio 2012, di Gabriella Bellini


Una ventina di volontari che a guardarli da lontano sembravano carabinieri dei Ris impegnati sul luogo del delitto, ed in effetti poco ci mancava. Certo a Somma Vesuviana, almeno, non c’è ancora il morto, ma il degrado in cui versava uno dei regi lagni presenti in città può contribuire a mettere a serio rischio la salute dei cittadini. I volontari sono gli iscritti del Movimento Cinque Stelle e domenica mattina hanno dato vita alla “Operazione alveo pulito”, ed hanno scelto quello che si “affaccia” su via Santa Maria del Pozzo. In azione dalle 9 del mattino vestiti con una tuta bianca, mascherina, guanti, il tutto per garantirsi una protezione dai rifiuti anche speciali che hanno ritrovato, hanno lavorato incessantemente per ore. Alla fine hanno tirato fuori dal letto del regio lagno oltre 30 sacchi stracolmi di rifiuti, biciclette, vecchi mobili, carcasse di auto, ma anche lastre di eternit, pericolose per le fibre di amianto che rilasciano nell’aria. I volontari avevano anche lanciato un appello chiedendo ai giovani di dargli una mano, in pochi si sono aggiunti agli iscritti che ha qualche tempo hanno aperto la locale sezione del movimento che fa capo a Beppe Grillo. In aiuto dei cittadini che si sono dati tanto da fare per la comunità sommese anche l’amministrazione comunale, che attraverso l’ufficio Ecologia, e il sensibile dirigente Mena Iovine, ha fornito i mezzi e le attrezzature dell’Igiene Urbana. Purtroppo gli alvei sono soggetti ancora al notevole sversamento abusivo da parte di cittadini incivili, che ancora ignorano che “ingolfando” i regi lagni di rifiuti rischiano di far esondare gli alvei al pari di fiumi in piena, si rischia dunque di allagare abitazioni e negozi, come è accaduto recentemente nella vicina Saviano o peggio rendere le strade così pericolose da farci scappare il morto come è accaduto a Pollena Trocchia qualche mese fa per una ragazza di appena 23 anni.

“Con questa giornata ecologica ci poniamo come obiettivo la sensibilizzazione dei cittadini”, spiegano gli organizzatori dell’iniziativa, “La gente non deve considerare gli alvei delle discariche abusive, devono invece comprendere quanto esso sia utile e quale sia il suo scopo reale”. Nei prossimi giorni i “grillini” torneranno a riunirsi per predisporre altre iniziative da attuare, un progetto che ha sicuramente il pieno sostegno di tutti i sommesi civili.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.