Home > Politica > La ’Contea Nolana’ propone la cittadinanza onoraria per Pietro (...)

Al Sindaco Comune Nola Geremia Bincardi

La ’Contea Nolana’ propone la cittadinanza onoraria per Pietro Manzi

Oggetto: Istanza per il riconoscimento della “Cittadinanza onoraria” alla memoria e l’intestazione di una targa viaria della città di Nola al Gen. Pietro Manzi.

martedì 31 gennaio 2012, di Mauro Romano


Pietro Manzi figlio illustre di questa terra, Generale dell’Esercito Medaglia D’Argento al V. M. storico, Bibliografo accademico, custode geloso delle memorie nolane. Tra le sue opere più illustri ricordiamo “Nola Sacra”.

Episodi e vicende della città e del territorio lo hanno stimolato enormemente, studi e ricerche, gli hanno concesso di pubblicare, fra libri, saggi ed articoli oltre 200 contributi, nonché di tenere cospicue conferenze. Pietro Manzi nasce a Roccarainola il 19 settembre 1898, muore il 27 febbraio 1982 a Pollenza (MC).

La fonte maggiore delle ricerche di Pietro Manzi sono state le biblioteche romane che lui frequentava quasi quotidianamente, senza trascurare quelle napoletane e quella di Montevergine. La sua cospicua produzione letteraria inizia nel 1956 con la pubblicazione dell’Eccidio di Nola (11 settembre 1943); segue nel 1958 Gian Stefano Remondini (1700-1777); 1959 la chiesa di San Francesco di Paola in Cimitile; 1960 Carlo Theti da Nola ingegnere militare del sec. XVI; 1962 San Gavino Martire Patrono di Camposano; 1963 l’Arte di Esculapio in Nola e nei paesi dell’agro; Giordano Bruno a Roma in Campo d’è Fiori; 1964 l’Arme della città di Nola; 1966 la chiesa del Gesù di Nola; 1968 annali della stamperia Stigliola a Porta Reale in Napoli; 1969 l’Arte della Stampa in Nola; la Reggia degli Orsini di Nola ( 1470-1970); 1972 il sepolcro di Carlo Guadagno; 1973 Alcuni documenti di Cartografia nolana; Il castello di Cicala nella storia di Nola; Un grande nolano obliato: Nicola Antonio Stigliola; 1974 “libro de cucina” di Ruperto de Nola.

In questo piccolo elenco abbiamo riportato solo alcune delle opere pubblicate dal Manzi. Innumerevoli sono poi gli articoli minori apparsi su giornali e periodici come la Campana della curia Vescovile di Nola, Opinione e tante altre ancora.

Prima di noi altre azioni furono mosse per Pietro Manzi, una avanzata a metà degli anni ’60 all’Amministrazione Comunale per la concessione della “Cittadinanza Onoraria” di Nola che il Sindaco – magistrato Giuseppe Giugniano – fece sua, l’altra è la determinazione del 1991 con la quale la Commissione toponomastica, assegnava, fra le varie indicazioni, quella a Pietro Manzi dell’intestazione di una targa viaria della città, istanze più volte ricordate dal Dott. Luigi Vecchione, non ultima quella del 2004 in occasione della stampa della monumentale opera “Nola Sacra nella gloriosa plurisecolare vicenda del suo Seminario”, pubblicata a spese del mecenate nolano L. Vecchione, per onorare la figura dell’amico scomparso Pietro Manzi.

Noi del’associazione LA Contea Nolana, rinnoviamo l’invito e la richiesta al Capo dell’Amministrazione Comunale di Nola, nel voler conferire la “Cittadinanza onoraria” alla memoria e l’intestazione, con sollecita attuazione, di una strada alla degna figura di Pietro Manzi, mantenendo così fede alle tante promesse fatte, e mai mantenute.

Autore/Fonte: A.Napolitano

“LA CONTEA NOLANA”
Libera Associazione Culturale e di Volontariato
Sede Amministrativa Piazza M.C. Marcello 80035 Nola (NA)
Sede Operativa Via Santa Chiara,45 80035 Nola (NA)
– E-Mail contnolan@libero.it
Sito internet – www.conteanolana.it

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.