Home > Cronaca > Ottaviano. Un anno di attività: ecco il report della Polizia Municipale. (...)

Ottaviano. Un anno di attività: ecco il report della Polizia Municipale. Acerra "ma c’è ancora tanto da fare"

domenica 5 febbraio 2012, di Giovanna Salvati


Ottaviano. Manufatti abusivi, violazioni dei sigilli,dissequestri e sequestri, ordini di sgombero, ordinanze di demolizione, e ancora ricorsi, controlli e monitoraggio:questo è molto altro ancora nel report delle attività della polizia municipale. Un’ intensa e quanto mai dettagliata panoramica degli oltre 1080 interventi messi in campo dai caschi bianchi della cittadina, guidati dal Ten. Col. Vincenzo Aurelio Acerra, che chiudono il fascicolo di sintesi, finito (per opportuna conoscenza) anche nelle mani del Procuratore del Tribunale di Nola, il tutto per testimoniare numeri che parlano da soli. Ed è il settore dell’abusivismo edilizio a lasciare maggiormente perplessi: ben 636 sono i cantieri nella cittadina sottoposti a sequestro dal 2004 sino ad oggi e che tutt’ora rimangono in stato di sequestro. Trentasei invece le ordinanze di demolizioni per manufatti sorti in piena violazione delle normative edilizie. Ma sfogliando le pagine del report annuale, interventi mirati e tesi a contrastare i trasgressori per delle norme del codice della strada con un risultato di oltre trenta verbali, ma poi ci sono gli interventi su incidenti stradali pari a sessanta, e ancora accertamenti e attività di polizia giudiziaria. In tutto questo non sono mancati i momenti di collaborazione con le altre realtà presenti sul territorio come i Carabinieri, Forestale e Guardia di Finanza, sino ad importanti momenti di monitoraggio ambientale grazie alla collaborazione stipulata con le Giacche Verdi, con le quali, inoltre, si è dato ampio spazio a campagne di sensibilizzazione tra i banchi di scuola. “La nostra realtà – ha spiegato il Comandante Acerra – purtroppo è molto vasta, e da San Gennarello sino ad Ottaviano, abbiamo cercato di garantire sempre al massimo la nostra presenza, soprattutto laddove,e nonostante il carente numero del personale, si è cercato di dare il nostro contributo in ogni modo”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.